Zenos E10: la superleggera con motore Ford e telaio in alluminio

La vettura si differenzia da tutte le omologhe per un interessante elemento di natura tecnica: il telaio è composto da una colonna vertebrale in alluminio e da un modulo di sicurezza in carbonio.


Era l’inizio di settembre quando l’ex amministratore delegato Caterham rivelò i contorni del suo ultimo progetto: una sportiva del tipo lightweight, compatta e dal notevole rapporto peso/potenza, spinta da un motore Ford sistemato in posizione centrale. Della Zenos E10 conosciamo oggi tutti i principali elementi ed anche – soprattutto – la data in cui verrà esposta: Ansar Ali ne ha confermato la presenza all’Autosport International, in programma a Birmingham (Inghilterra) dal 9 al 12 gennaio. La sportiva è una barchetta di appena 650 chili, spinta da un 2.0 aspirato ed equipaggiata con una trasmissione manuale a cinque rapporti.

Il quattro cilindri sviluppa 200 CV ed assicura un rapporto peso/potenza di 300 CV/tonnellata, mentre l’accelerazione 0-96 km/h viene portata a termine in meno di 5 secondi e la velocità massima risulta pari a 217 km/h. Lo scheletro è composto da una cellulla in estrusi d’alluminio, che si sviluppa per tutta la lunghezza e viene integrata da due elementi: in coda è presente un telaietto ausiliario – anch’esso in alluminio –, mentre nella zona centrale si trova una monoscocca in fibra di carbonio. Il corpo vettura è invece composto da 18 pannelli. La E10 sarà in produzione da fine 2014 e verrà messa in vendita da inizio 2015. A seguire arriveranno poi una Roadster ed una coupé.

Infine un’annotazione sul nome. Zenos rappresenta la crasi fra zen (inteso come ‘purità) ed os, termine che può essere tradotto dal latini con ‘vertebra’.

Ultime notizie su Fuoriserie

Il termine fuoriserie è uno fra i più desueti e superati nell’odierno panorama automobilistico. E’ infatti svanita la cultura della vettura realizzata su misura, affidata a capaci carrozzieri e realizzata secondo un preci [...]

Tutto su Fuoriserie →