Hyundai-Kia: inaugurata una nuova acciaieria in Corea del Sud

Nuova acciaieria Hyundai-Kia in Corea

Hyundai Steel Co., ramo interno del Gruppo Hyundai-Kia, ha inaugurato nei giorni scorsi il primo altoforno della nuova acciaieria integrata di Dangjin, Sud Corea. Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il presidente del paese asiatico e il numero uno del gruppo automobilistico, Chung Mong-Koo.

Lo stabilimento di Dangjin, città costiera a circa 120 km da Seoul, produrrà già entro fine 2010 4 milioni di tonnellate di materiale finito. Entro il mese di novembre è previsto poi il completamento del secondo altoforno, che porterà la produzione complessiva da subito a 8 milioni di tonnellate di acciaio l'anno e sul lungo termine a ben 20 milioni.

A detta del costruttore, la nuova grande sede produttiva sarà in grado di realizzare acciai molto più evoluti di quelli impiegati attualmente: grazie a questi nuovi materiali, i modelli che li impiegheranno potranno contare su un peso più contenuto, una maggiore rigidità torsionale ed una migliore sicurezza passiva.

Nuova acciaieria Hyundai-Kia in Corea

Nuova acciaieria Hyundai-Kia in Corea
Nuova acciaieria Hyundai-Kia in Corea

L'acciaieria è nata grazie ad un investimento di 5 miliardi di dollari ed è la più grande e moderna della Corea del Sud. La costruzione dell'impianto è cominciata nell'ottobre 2006 coinvolgendo oltre 93.000 persone, ed ha tenuto in massima considerazione la riduzione delle emissioni nocive, grazie ad un'accurata gestione elettronica dello smaltimento di queste ultime.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: