Mercedes: una w115 ricoperta da orsetti Haribo!

L'immagine non è purtroppo accompagnata da alcuna descrizione. Non possiamo quindi sapere chi ha realizzato un'elaborazione tanto particolare e sui generis, mediante caramelle gommose a forma di orsetto... Senza dubbio è la prima automobile a provocare carie.

Mercedes W115 ricoperta da orsetti Haribo

Era il 1922 quando Haribo realizzò una caramella gommosa a forma di orso. Hans Riegel – papà dell’azienda tedesca – non avrebbe mai immaginato che 90 anni dopo i suoi dolcetti avrebbero interamente ricoperto la carrozzeria di una Mercedes w115. Questa immagine esprime inoltre la pazienza e la meticolosità dell’anonimo appassionato, capace persino di sistemare le caramelle secondo un ordine pre-stabilito: la fantasia non sarà certo moderna od accattivante, ma denota (ed a suo modo quantifica) l’impegno dedicato ad un’impresa cui nessuno aveva mai lontanamente pensato.

Ricoprire la carrozzeria di materiali, tessuti e gelatina rappresenta un hobby in crescente diffusione. Negli scorsi giorni vi avevamo mostrato il bizzarro ‘wrap’ dedicato ad una Ferrari 599 GTB, rivestita parzialmente di velluto: il materiale ne ricopre il corpo vettura ad eccezione dei montanti e del tetto. Una simile elaborazione fu in principio riservata ad una Porsche Panamera. La sua paternità va attribuita all’azienda inglese Raccoon, che utilizzò lo speciale velluto Elite Wrap 9100. Quest’ultimo ha trama a 720 micron e si rivela specifico per l’ambito automobilistico: può infatti essere utilizzato tanto per la carrozzeria quanto per l’abitacolo.

L’autore della trasformazione ha infine giurato che il materiale è realizzato tramite speciali fibre tessili, robuste e resistenti, che sopportano le diverse condizioni metereologiche. La pellicola necessita delle stesse attenzioni di un normale ‘wrap’ in vinile.

Mercedes W115 ricoperta da orsetti Haribo
Mercedes W115 ricoperta da orsetti Haribo
Mercedes W115 ricoperta da orsetti Haribo

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: