Foto spia del nuovo Volkswagen Taro

VW Taro spyshots

Volkswagen ha recentemente comunicato che avvierà la produzione di un nuovo pick-up, il cui assemblaggio avverrà in Germania, Sudafrica e Argentina. Il lancio è previsto per la fine del prossimo anno e l'obiettivo dichiarato è quello di mettere il bastone fra le ruote al Toyota Hilux che al momento domina il settore.

Alla luce di ciò, pare meno bizzarro che il prototipo sia celato sotto la carrozzeria dell'Hilux stesso, del quale evidentemente i tedeschi stanno cercando di carpire qualche segreto. Una curiosità: Volkswagen produsse tra il 1989 e il 1997 e commercializzò su alcuni mercati emergenti un pick-up chiamato Taro (da cui il nome del successore), che altri non era se non un Hilux senza lo stemma Toyota.

Il Taro si distingue dall'Hilux soprattutto per il passo più lungo. I motori saranno ovviamente turbodiesel, anche se non è esclusa una alternativa a benzina, nel caso di una commercializzazione negli USA. La trazione dell'esemplare fotografato è integrale, ma arriveranno molto probabilmente anche versioni a due ruote motrici: WorldCarFans propende per la trazione posteriore, ma da altre parti le indiscrezioni puntano nella direzione opposta.

VW Taro spyshots VW Taro spyshots

Tuttavia, il Taro non rimarrà "da solo" in famiglia: sulla sua base nascerà un SUV chiamato Namib, che si distinguerà dal Touareg per le maggiori capacità fuoristradistiche e il prezzo d'attacco decisamente più conveniente.

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: