Carlsson SLK 340

carlsson_slk_340

La Carlsson SLK 340 non va indicata come una semplice elaborazione su base Mercedes SLK. Questa sportiva dall’impostazione estrema è stata infatti sviluppata per il team svizzero Meisel Motorsport e verrà impiegata nei principali campionati europei di cronoscalata, in virtù della sua omologazione E1. Il preparatore tedesco ha quindi lavorato senza rispettare alcun vincolo di natura strutturale. Per tale motivo la SLK 340 utilizza fibra di carbonio per il corpo vettura e vanta un telaio specifico, disegnato per ospitare il motore V8 3.4 di provenienza Judd. Il cambio è invece fornito da Hewland ed offre le palette al volante.

L’auto pesa 780 chili e vanta un rapporto peso/potenza di qualche decimale superiore ad 1. L’otto cilindri eroga infatti ben 610 CV – 430 sono invece i Nm di coppia – e garantisce prestazioni di livello assoluto, bilanciate dall’impianto frenante BBS e dall’inedito pacchetto aerodinamico, che gli ingegneri della Carlsson hanno disegnato in galleria del vento: il fondo risulta carenato e favorisce così la resa dell’estrattore posteriore, elemento non certo meno appariscente dello spoiler. La caratterizzazione stilistica è poi completata dai cerchi in lega BBS con diametro 18 pollici, mentre le sospensioni KW sono ampiamente regolabili.

La Carlsson SLK 340 parteciperà anche alla Pikes Peak.

Carlsson SLK 340
Carlsson SLK 340

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: