Dodge Durango, Grand Caravan e Journey Blacktop

2013_dodge_blacktop

La Dodge Dart GT non sarà l’unica vettura con cui l’Ariete parteciperà al salone di Detroit (14-27 gennaio). Il marchio statunitense esporrà anche le Grand Caravan, Durango e Journey in allestimento Blacktop, opzione destinata in principio alla Challenger MY2012 e poi estesa anche alle Avenger, Challenger MY2013 e Charger. “Il pacchetto Blacktop è stato accolto con tanto favore da spingerci a renderlo disponibile anche per le restanti vetture in gamma” ha spiegato Reid Bigland, amministratore delegato Dodge. Il Dodge Grand Caravan Blacktop verrà lanciato nel secondo trimestre 2013 e nasce a partire dalla versione SXT, equipaggiata con cerchi in lega da 17 pollici e numerosi componenti verniciati o rifiniti di nero, come la griglia anteriore, le cornici dei fanali ed i rivestimenti interni. Nell’abitacolo viene poi utilizzato il grigio per alcune cuciture a contrasto.

Il Dodge Durango Blacktop sarà invece commercializzato nel primo trimestre 2013 e trae origine anch’esso dalla variante SXT, rispetto alla quale vanta la griglia anteriore nero lucido ed i cerchi in lega da 20 pollici con dado centrale (ovviamente…) di colore nero. Il Dodge Journey Blacktop verrà proposto dal secondo trimestre 2013 e come i due ‘fratelli’ nasce dalla versione SXT, a cui gli uomini Dodge hanno aggiunto i cerchi in lega da 19 pollici di colore nero lucido, la griglia anteriore nel medesimo trattamento ed altri elementi anch’essi nella finitura che il nome Blacktop suggerisce, oltre ad interni in pelle nera (optional i sedili riscaldabili) e lo schermo tattile a centro plancia da 8.4 pollici con cui gestire le funzioni del sistema Uconnect.

Infine i prezzi. L’opzione Blacktop costa 595 dollari per il Grand Caravan, 295 dollari per il Durango e 995 dollari per il Journey, ma tutte generano un risparmio cliente decisamente sostenuto: con il Journey si possono tagliare ben 400 dollari rispetto al costo dei singoli accessori.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: