Tesla: la Roadster lanciata nello spazio arriva su Marte

Dopo quasi tre anni nello spazio la cabriolet californiana sfiora il pianeta rosso


Due anni e otto mesi dopo, la Tesla Roadster inviata nello spazio da Elon Musk nel quadro di una storica operazione spaziale, riappare sulla scena dopo aver raggiunto Marte, da lontano...


La cabriolet elettrica californiana, ha compiuto il suo "primo contatto ravvicinato a Marte", come ha annunciato su Twitter SpaceX, la società di servizi di trasporto e produzione aerospaziale statunitense fondata da Elon Musk.


Nello specifico la Roadster si è avvicinata a 0,05 unità astronomiche (circa 7,5 milioni di chilometri) dal Pianeta Rosso.


La futura Tesla Roadster di seconda generazione promette di essere uno dei veicoli più veloci del pianeta, anche se sarà impossibile ripetere gli 88.162 km/h a cui la prima Roadster sta orbitando attorno al sole. L’auto sportiva ha circa 2.1 miliardi di chilometri accumulati nello spazio, e nell'orbita ellittica in cui si trova compirà un giro intorno al sole ogni 557 giorni.


https://twitter.com/SpaceX?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1313974379999494144%7Ctwgr%5Eshare_3&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.motorpasion.com%2Ftesla%2Ftesla-roadster-elon-musk-ha-llegado-a-marte-lejos-solo-para-posar-hacerse-selfie

Secondo i dati offerti dal sito whereisroadster, che offre informazioni aggiornate in tempo reale su questa peculiare spedizione, la Tesla Roadster inviata nello spazio accumula nello spazio i chilometri equivalenti a percorrere tutte le strade della Terra 57,6 volte.


Ad un certo punto verrà distrutta dalle radiazioni, sì, ma per ora Tesla e la sua Roadster continuano a fare la storia con Starman a bordo ... e la meravigliosa "Vita su Marte" di David Bowie riecheggia ancora sullo sfondo.

  • shares
  • Mail