La Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster di Jorge Lorenzo

Nuovo acquisto coi fiocchi per l'asso delle due ruote, che si è assicurato una splendida Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster

Jorge Lorenzo ama le supercar e nel suo garage trova ora spazio anche una Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster: per lui il primo esemplare del modello uscito dal sito produttivo della casa di Sant'Agata Bolognese. Il pilota motociclistico spagnolo ha ricevuto le chiavi della splendida fuoriserie dal presidente Stefano Domenicali.

Le specifiche sono molto gradevoli: tinta Grigio Acheso opaco, con elementi esterni in fibra di carbonio a vista, dettagli in Arancio Dac e cerchi in titanio opaco con coprimozzo arancione. All'interno, i rivestimenti tricolore in Alcantara Grigio Octans, Grigio Cronus e Arancio Dryope si abbinano a fibra di carbonio e Carbon Skin.

La Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster è una serie speciale in tiratura limitata, che è stata offerta in anteprima alla visione del pubblico in occasione del Monterey Car Week 2019. Destinata a una clientela sportiva e dalle possibilità economiche indubbiamente grandi, questa iconica supersportiva V12 sarà realizzata (come l'omonima coupé) in soli 63 esemplari numerati, per celebrare l'anno di fondazione della casa automobilistica che la firma. Il modello è la nuova espressione dell'esclusività en plein air del toro.

Lo stile esterno è caratterizzato dalla parte superiore della carrozzeria in fibra di carbonio opaca o lucida. Il trattamento interessa tetto, cofano motore, bocchette di ventilazione del propulsore, telaio del parabrezza e specchietti retrovisori. Questa soluzione si abbina ad una palette unica di colori e finiture offerta alla scelta dei clienti.

Il merito è del team design del Centro Stile Lamborghini e del reparto Ad Personam, che hanno dato vita a un bel ventaglio di combinazioni per i fortunati acquirenti dell'Aventador SVJ 63 Roadster, pronti a girare per le strade del mondo con le loro supercar da sogno, le cui consegne inizieranno nel 2020.

A completare il quadro estetico provvedono gli splendidi cerchi forgiati Leirion, con la loro affascinante finitura in titanio opaco, che ben si coniuga al resto della tela espressiva. Non meno esclusivo il trattamento degli interni, con alcantara in tre diversi colori ed elementi in fibra di carbonio in grado di conferire note di maggiore esclusività all'abitacolo. Presenti anche qui degli elementi identificativi della serie limitata.

Sul piano prestazionale si ripetono i dati della "normale" SVJ, spinta da un possente V12 con 770 cavalli all'attivo, che si traducono in un passaggio da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e da 0 a 200 km/h in 8,8 secondi. La velocità massima supera quota 350 km/h. Ricordiamo che questa Lamborghini, la cui sigla significa Super Veloce Jota, detiene nella versione coupé il record sul giro per vetture di serie al Nürburgring.

Foto | Facebook Lamborghini

  • shares
  • Mail