Volkswagen Tiguan: prodotti 6 milioni di esemplari

La compatta Volkswagen Tiguan è il modello più venduto della Casa di Wolfsburg più venduto lo scorso anno, nonché la SUV più richiesta sul mercato europeo


Nuovo record per la SUV compatta Volkswagen Tiguan, la cui produzione ha raggiunto la quota dei sei milioni di esemplari dal 2007 ad oggi. Inoltre, rappresenta il modello più venduto della Casa di Wolfsburg nel 2019, nonché il modello di SUV più richiesto sul mercato europeo. Inizialmente, era assemblata al ritmo di circa 120.000 unità annue, ma lo scorso anno è stata prodotta in più di 910.000 esemplari, pari esattamente a 2.495 unità al giorno presso gli impianti di Wolfsburg in Germania, Kaluga in Russia, Shangai in Cina e Puebla in Messico.

La prima generazione della Volkswagen Tiguan è stata svelata al Salone di Francoforte del 2007, mentre il restyling di metà carriera risale al 2011, quando la produzione annua superò per la prima volta il mezzo milione di esemplari. La seconda generazione di questa SUV dalle dimensioni compatte è stata introdotta nel 2016 e l'anno successivo è stata proposta nella variante a passo lungo con la configurazione dell'abitacolo a sette posti, commercializzata come modello unico sul mercato americano, Tiguan Allspace sul mercato europeo e Tiguan L sul mercato cinese.

Prima anticipazione del restyling


Quest'anno, l'attuale Volkswagen Tiguan sarà sottoposta al restyling di metà carriera. Come anticipato dallo sketch rilasciato dalla Casa di Wolfsburg, sarà riconoscibile soprattutto per il frontale ridisegnato. Per l'occasione, la gamma europea sarà ampliata alla versione GTE a propulsione ibrida da 218 CV o 245 CV di potenza complessiva, grazie all'abbinamento tra il motore a benzina 1.4 TSI e il relativo propulsore elettrico che garantirà almeno 50 km di autonomia massima nella modalità di guida a 'zero emissioni'.

  • shares
  • Mail