Volvo V60: in arrivo la nuova gamma

Le nuove versioni B3, B4 e B5 a propulsione ibrida 'mild hybrid' della station wagon Volvo V60 colmeranno il vuoto lasciato dalle declinazioni diesel D3 e D4.


Dopo la berlina S60 e la SUV media XC60, sarà aggiornata anche la gamma della station wagon Volvo V60 di medie dimensioni, con l'introduzione delle nuove versioni a propulsione ibrida 'mild hybrid' che prevedono il piccolo propulsore elettrico da 48V che eroga 14 CV di potenza e 40 Nm di coppia massima in più, abbinato al motore a benzina 2.0 Turbo a quattro cilindri con il cambio automatico Geartronic ad otto rapporti.

Nello specifico, la gamma della Volvo V60 comprenderà le seguenti nuove declinazioni: B3 da 163 CV di potenza, 265 Nm di coppia massima e 0-100 in 9,1 secondi; B4 da 197 CV di potenza, 300 Nm di coppia massima e 0-100 in 8,0 secondi; B5 da 250 CV di potenza, 350 Nm di coppia massima e 0-100 in 6,8 secondi. Tutte le nuove configurazioni B3, B4 e B5 raggiungono la velocità massima di 180 km/h limitata elettronicamente, mentre il consumo medio ammonta a 6,3 litri di carburante (pari a 15,8 km/litro). Il modello V60 Cross Country con lo stile da SUV, invece, sarà disponibile solo nella versione B5, peraltro l'unica proposta anche in abbinamento alla trazione integrale AWD.

Confermate le versioni ibride Plug-In, ma non le declinazioni diesel


Parallelamente, usciranno di scena le declinazioni a benzina T4 da 190 CV, T5 da 250 CV e T6 da 310 CV di potenza, ma soprattutto le configurazioni diesel D3 da 150 CV e D4 da 190 CV di potenza. Confermate, invece, le versioni a propulsione ibrida Plug-In Hybrid della Volvo V60, ovvero la T6 Recharge da 340 CV di potenza complessiva e la T8 Recharge da 390 CV di potenza complessiva, senza dimenticare la T8 Recharge Polestar Engineered da 405 CV di potenza complessiva.

  • shares
  • Mail