McLaren Elva, la nuova roadster da 815 CV

È realizzata in serie limitata di 399 esemplari e costa 1,7 milioni di euro

Si chiama Elva, come le vecchie sportive da competizione, l'ultima McLaren della serie Ultimate. È una roadster estremamente potente ma allo stesso tempo elegantissima, realizzata in serie limitata di 399 esemplari e venduta al prezzo di 1,7 milioni di euro. Parliamo, dunque, di una stradale senza parabrezza, aerodinamica e leggera.

È caratterizzata da un telaio in fibra di carbonio dalla grande rigidità strutturale ed è spinta da un motore V8 4.0 biturbo (versione evoluta del propulsore delle Senna) da 815 CV e 800 Nm di coppia massima: numeri da capogiro. Il servosterzo è elettroidraulico, c'è un impianto frenante con dischi cerboceramici, come su ogni sportiva che si rispetti, e ci sono sospensioni adattive. Completano il quadro, sempre in ottica leggerezza, ci pensa uno scarico in titanio realizzato con una nuova tecnica.

Il cambio è un automatico a sette rapporti mentre la trazione è posteriore. Non è stata resa nota la velocità massima raggiungibile ma sappiamo che lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in meno di tre secondi e che quello da 0 a 200 km/h necessita di appena 6,7 secondi. Performance raggiungibili anche grazie ad un'aerodinamica studiata nel dettaglio. La carrozzeria è quasi tutta in fibra di carbonio e c'è un deflettore che si alza o si abbassa in funzione dell'andatura.

Dicevamo in apertura che il prezzo della nuova McLaren Elva è di 1,7 milioni, ma tale cifra può aumentare considerevolmente personalizzando ciascun esemplare: dal materiale dei sedili alle finiture esterne, passando per l'infotainment e per i cerchi forgiati a cinque razze. Tutte le componenti interne sono ovviamente a prova d'acqua...

  • shares
  • Mail