Hyundai Veloster N Performance Concept: il prototipo per il SEMA 2019

A Las Vegas la Casa coreana porterà una versione ancora più radicale della compatta venduta negli USA


La nuova generazione della Hyundai Veloster non è arrivata in Europa. La caratteristica coupé compatta sportiva della Casa coreana è acquistabile nelle concessionarie d’Oltreoceano dove, tra l’altro, viene proposta anche in una versione radicale con la denominazione ’N’ della linea sportiva di Hyundai.


Ora, in occasione del SEMA 2019 (dal 5 al 9 novembre), la kermesse statunitense dedicata al mondo delle personalizzazioni aftermarket, il brand asiatico presenterà un’ulteriore versione della Veloster N a stelle e strisce. Si chiama Hyundai Veloster N Performance Concept e vestirà un vistoso kit aerodinamico che la differenzierà non poco dalla versione convenzionale ’N’.


A mettere in mostra ai muscoli della compatta coreana ci pensano le svariate appendici aerodinamiche create da KWA, come il nuovo splitter frontale, le nuove minigonne laterali, il nuovo paraurti frontale e l’inedito cofano motore con presa d’aria centrale. Dietro non passa inosservato l’enorme alettone fisso montato sul tetto. I dettagli della carrozzeria in color arancione creano un vivace effetto a contrasto, mentre gli specchietti retrovisori sono in fibra di carbonio. Il reparto ruote conta su cerchi OZ Racing da 19 pollici gommati con pneumatici Pirelli P Zero Corsa. E per finire la Hyundai Veloster N Performance Concept monta un nuovo impianto di scarico firmato Capriso.


Passando all’abitacolo, gli interni soffiano un’ambientazione racing con sedili sportivi Sabelt, rivestimenti in Alcantara per il volante i pannelli delle porte e la plancia e il pomello del cambio in alluminio. Anche il telaio è stato rivisto, con nuove sospensioni Extreme Racing con molle elicoidali H&R e barre stabilizzatrici anteriori e posteriori dello specialista Daewon Stell. Anche l’impianto frenante, per completare il quadro tecnico, è stato potenziato.

  • shares
  • Mail