Maserati baby Quattroporte: conferme per diesel e motori Chrysler

Motor Show di Bologna 2010: lo stand Maserati

Maserati allargherà presto la sua gamma con la baby Quattroporte di segmento E e la inedita SUV, a cui si aggiungerà la nuova generazione della Quattroporte. Secondo le anticipazioni di Car And Driver, le due inedite berline, attese già nel 2012 e 2013, porteranno sicuramente la firma di Pininfarina ed offriranno telai in alluminio analoghi a quelli realizzati da Alcoa per Ferrari, ma nella gamma motori della più piccola non mancheranno le sorprese: la vociferata versione diesel V6 300 Cv è ormai data per certa, ma sembra confermata anche una versione turbocompressa Multiair del V6 Pentastar di origini Chrysler, che potrebbe quindi erogare circa 400 Cv.

La collaborazione con Ferrari sarebbe invece riservata alle motorizzazioni destinate a Quattroporte e SUV, con V8 e persino V12 destinati al top di gamma. La casa di Maranello potrebbe però fornire anche la tecnologia necessaria per la trazione integrale, appena presentata sulla FF, da utilizzare almeno sulle berline, abbinandola al cambio ZF 8 rapporti automatico che Chrysler e Lancia utilizzeranno su 300 e Thema. Maserati, lo ricordiamo, dovrebbe assemblare la Baby Quattroporte e la SUV (attesa nel 2014) nell'ex stabilimento Bertone di Grugliasco.

  • shares
  • +1
  • Mail
66 commenti Aggiorna
Ordina: