Fiat Tipo 1.6 Mjet: prova consumi di 2.500 km

La Fiat Tipo provata su strada con il diesel da 120 cavalli: ecco come va e quanto consuma.

Con la Tipo Fiat ha deciso di puntare su pochi, semplici concetti. Un prezzo d’attacco abbordabile, dotazioni moderne e un design piacevole ma non eccessivamente vistoso. Per essere un’auto con un listino che, promozioni escluse, parte da 15.240 euro, si può dire che non le manca praticamente nulla. Certo dalla Fiat Tipo non si possono pretendere dotazioni e finiture premium ma dopo oltre 2.500 km possiamo dirvi con certezza che la cinque porte è un’auto onesta, confortevole e dai consumi ridotti.

Fiat Tipo 1.6 Mjet: com’è Aprendo la porta del guidatore ci si accorge subito di come la media italiana abbia un abitacolo spazioso: l’accesso è agevole anche per i più alti che possono sfruttare la grande capacità di regolazione del sedile e del volante. Ci vuole dunque pochissimo a trovare la posizione di guida perfetta. Il comfort di bordo è decisamente buono per un’auto di questo tipo: l’assetto non è affatto rigido ma non si rivela neanche eccessivamente morbido mentre solo alle alte velocità si rimpiange un isolamento acustico migliore.

Comfort 7.5
La plancia, tutta in plastica, è realizzata con materiali piacevoli da toccare, cosa che non si può dire dei fianchetti delle portiere e della parte bassa dell’abitacolo. Tuttavia il look del cruscotto appare moderno e ordinato: pochi semplici comandi permettono di interagire con tutte le dotazioni principali dell’auto. Tra queste vi è un impianto di infotainment essenziale ma fluido e intuitivo. Se da una parte non è presente la compatibilità con Android Auto e con Apple CarPlay, dall’altra ci si ritrova con un sistema multimediale affidabile e anche piuttosto veloce. Bello il rivestimento opaco del display, ma se le dita non sono perfettamente pulite e facile lasciare impronte.

Passando ai sedili posteriori si trova un divano comodo per due: lo spazio per la testa non manca, così come quello per le gambe. Nonostante questo la Tipo non sacrifica il proprio bagagliaio: con 440 litri di spazio ce n’è davvero tanto. Ache la soglia di carico non è delle più alte e la bocca d’accesso è piuttosto larga, davvero niente male in quanto a praticità.

La gamma della Fiat Tipo si compone di 5 versioni abbinabili a 6 motori benzina, diesel e GPL. Tra questi, oltre al 1.6 MultiJet da 120 cavalli e 320 Nm oggetto della nostra prova, ci sono le unità a gasolio 1.3 MultiJet da 95 cavalli, i benzina 1.6 da 110 cavalli e 1.4, in versione aspirata da 95 cavalli e Turbo da 120 cavalli. Quest'ultima è la motorizzazione sulla quale si basa anche la versione bifuel a GPL.

Fiat Tipo 1.6 Mjet: come va Da un’auto con questo listino prezzi, inizialmente non mi ero fatto grandi aspettative per quanto riguarda la dinamica di guida. Dopo qualche migliaio di chilometri alla guida ho iniziato però a vedere la Fiat Tipo sotto un altro aspetto. No, non è una vettura sportiva, e se la si guida in maniera rilassata la cinque porte si dimostra essere una buona compagna di viaggio. Lo sterzo non è molto diretto ma è morbido e progressivo, proprio come si addice a un’auto da tutti i giorni: la tipo è davvero un’auto per tutti.


Su Strada 7
Tarato per non scontentare nessuno è anche l’assetto, morbido il giusto per copiare buche e sconnessioni ma non troppo da rendere eccessivamente sensibile il rollio dell’auto e rovinarne la tenuta di strada. Discorso simile vale anche per il cambio, morbido negli innesti (lontani tra loro) e con una corsa piuttosto lunga. Il sei marce propone tuttavia dei rapporti forse un po’ troppo distanti tra loro. Se da una parte la prima e la seconda sono troppo corte, dall’altra la terza e la quarta, marce che si usano molto spesso in ambito extraurbano e in città sono troppo lunghe.

Motore 7.5
A questo si abbina un motore, il 1.6 che ai bassi non ha molta coppia e spesso fatica a riprendere giri in attesa dell’intervento del turbo. Una volta raggiunti i 1.500 giri, tuttavia, il quattro cilindri a gasolio si rivela fluido e a tratti corposo anche se c’è da dire che il range d’erogazione non è dei più ampi della categoria. Nonostante questo con questa unità la Fiat Tipo la casa dichiara dati da 0 a 100 km/h in 9.7 secondi ed una velocità massima di 200 km/h con consumi che permettono di viaggiare stando attenti al portafoglio.

Fiat Tipo: la prova consumi

Come sempre la nostra prova consumi è stata effettuata calcolando la percorrenza kilometrica per litro di benzina da pieno a pieno. Dopo oltre 2.500 chilometri abbiamo notato come l’auto, consegnataci con poco più di 4 mila chilometri all’attivo, ha iniziato man mano a consumare meno. Dopo un accurato rodaggio di almeno una decina di migliaia di chilometri siamo certi che questo motore potrà raggiungere consumi migliori dei nostri: dalla prima all’ultima misurazione siamo arrivati a percorrere oltre 2 chilometri in più ogni litro di gasolio. In media la cinque porte è arrivata a percorrere 15.54 litri ma, nell’ultimo rilevamento, ha superato quota 16.62. La casa dichiara un consumo pari a 3.7 litri per 100 chilometri, equivalenti a 27 chilometri al litro: questo valore appare quasi irraggiungibile in un utilizzo quotidiano ma il muro dei 20 chilometri al litro, una volta rodato per bene il motore, potrebbe non rivelarsi un traguardo irraggiungibile.

Voto Finale
7.5

Listino Prezzi Fiat Tipo

Scheda Tecnica Fiat Tipo