Subaru Crosstrek, al debutto l’erede della XV

La Subaru Crosstrek svelata a Detroit verrà lanciata prima in Giappone poi negli altri mercati internazionali.

La Casa delle Pleiadi è pronta a sostituire l’attuale XV con l’inedita Subaru Crosstrek: il crossover nipponico oltre a cambiare nome porta in dote un design di concezione totalmente diverso e tecnologie ancora più sofisticate.

Subaru Crosstrek: più sofisticata e confortevole

Svelata in anteprima sotto i riflettori di Detroit, la Crosstrek sfrutta la piattaforma Subaru Global Platform (SGP) che – secondo quanto dichiarato dal Costruttore – offrirà un maggiore confort di guida e minori vibrazioni nell’abitacolo. L’assetto è stato rialzato offre un assetto rialzato di 200 mm, i cerchi ni lega sono da 18 pollici, mentre a seconda delle versioni il peso varia tra 1.540 e 1.620 kg.

Subaru Crosstrek: abitacolo tutto nuovo

L’abitacolo dell’erede della XV, totalmente inedito, sfoggia nuovi sedili, rivestimenti più curati e l’uso di speciali materiali fonoassorbenti in grado di ottimizzare il comfort acustico. Molto scenografico il grande display da 11,6 pollici che domina la console ed è dedicato all’infotainment, mentre la strumentazione è di tipo analogico-digitale. Non manca l’evoluto sistema EyeSight con due telecamere in grado di analizzare l’ambiente che circonda la vettura e gestire sistemi di assistenza alla guida come il cruise control adattativo con dispositivo di ripartenza in coda o al semaforo, e il mantenimento di corsia.

Motore ibrido e trazione integrale

Massimo riserbo invece per quanto riguarda la parte meccanica, l’unica notizia certa riguarda la presenza sulla versione giapponese dell’immancabile trazione integrale, mentre sotto il cofano batterà un motore boxer ibrido che abbina un 2.0 litri benzina e una unità elettrica. La Subaru Crosstrek debutterà in Giappone nel corso del 2023 e successivamente sbarcherà in tutti gli altri mercati internazionali.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →