Sostituire la batteria di un’auto EREV costa 30mila dollari: la storia diventata virale

Conto a dir poco salato per il proprietario di un’auto ibrida che si è visto consegnare un preventivo da 30mila dollari la sostituzione della batteria.

In poche ore è diventata virale in rete la notizia relativa al proprietario americano di una Chevrolet Volt, auto elettrica ad autonomia estesa con 112.000 km sulle spalle che ha ricevuto un preventivo di ben 30mila dollari (pari a 30mila euro) per la sostituzione della batteria. Ovviamente la notizia ha scatenato l’ira degli internauti, considerando che negli USA molti modelli 100% elettrici nuovi di zecca, come ad esempio la Nissan Leaf, vengono venduti a 30mila euro.

Costi di riparazione più elevati per una EREV

La storia è stata diffusa dal protagonista tramite Twitter ed è stata confermata dal sito di fact checking Snopes.com. Ovviamente un simile preventivo deve far riflettere sui costi di riparazione delle auto elettrificate e anche sulla loro affidabilità. In questo caso si tratta una EREV (Extended Range Electric Vehicle), cioé una elettrica con un piccolo motore termico che alimenta le batterie.

A questo punto vale però la pena di capire il perché di una simile richiesta e di fare qualche riflessione sulla longevità delle auto elettrificate. Innanzitutto, bisogna specificare che la Chevrolet Volt, distribuita dal dicembre 2010 è una delle prime auto elettriche messe in commercio in Europa. Come accennato, questo modello vanta una tecnologia con range extender, ovvero la batteria che alimenta il motore elettrico può essere ricaricata in movimento da un motore a benzina supplementare, non collegato alle ruote e che ha come scopo quello di aumentare l’autonomia dell’auto.

Le riparazioni non sono sempre convenienti

Secondo quanto dichiarato dalla concessionaria stessa, il preventivo è risultato molto elevato perché l’auto aveva ben 12 anni di età e risultava abbondantemente fuori garanzia, inoltre la batteria di ricambio non era più disponibile, di conseguenza sarebbe stato necessario farne costruire una su misura. A questo punto sembra chiaro che dopo un certo numero di anni conviene comprare un’auto elettrificata nuova di zecca piuttosto che incorrere in complesse ed esose riparazioni.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →