Sistemi keyless: a volte non funzionano

I sistemi keyless sono comodi ma a volte possono creare non pochi disagi e anche pericoli.

L’evoluzione dell’auto passa anche dalla chiave, con i cosiddetti sistemi keyless, che consentono di tenerla in tasca. Chi non ne ha constatato la comodità? Eppure, in molti ne hanno evidenziato i limiti che possono creare scocciature ma anche pericoli.

Sistemi keyless: funzionano via radio

Per semplificare al massimo, i sistemi keyless mettono in comunicazione radio la chiave con l’auto. Di solito, la vettura riconosce la chiave quando ci si avvicina sbloccando le serrature, e le chiude quando ci si allontana. Inoltre, una volta a bordo, consente l’avviamento. In pratica, non c’è più la necessità di frugarsi nelle tasche dopo la spesa, e, una volta seduti non bisogna effettuare il classico giro di chiave per partire. Se ci si dimentica di chiudere, l’auto si chiude da sola. Per cui il sistema keyless è apprezzato da molti automobilisti.

I pericoli dei sistemi keyless

Tutto molto bello quindi, e tutto molto comodo, ma a volte il meccanismo s’inceppa. Il motivo? C’è un disturbo al segnale radio e quindi il collegamento dei sistemi keyless non funziona. In questo modo l’auto rischia di rimanere aperta e un ladro potrebbe approfittarne per impossessarsi di oggetti contenuti al suo interno. Ma potrebbe anche accadere che le chiavi rimangano all’interno e che l’auto si chiuda con un bambino a bordo. Un’eventualità da evitare assolutamente con queste temperature infernali. Poi c’è una terza ipotesi, quella dei ladri di frequenze, che intercettano quella della chiave per impadronirsi comodamente della vettura mentre il proprietario è impegnato in altre faccende.

Le accortezze per evitare inconvenienti

A volte i consigli più semplici sono anche i più efficaci, per cui ci sentiamo di suggerire il cambio della batteria della chiave con un leggero anticipo. In questo modo, cambiandola ogni 6 mesi, non si rischia che la chiave diventi improvvisamente inefficace. Inoltre, tenendo la chiave in tasca, si evita di dimenticarla in auto, con tutte le conseguenze che potrebbe comportare. Bisogna dire però che ci sono dei sistemi keyless programmabili, per cui è importante anche conoscerli per impostarli in base alle proprie abitudini. Alcune chiavi sono decisamente complesse, e consentono persino di far uscire l’auto dal parcheggio in autonomia. Quindi, occhio a non generalizzare.

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →