Project Sandbox: pronta la Porsche 911 da off-road di Gemballa

Dopo due anni di lavoro, il Project Sandbox si avvia verso la fase produttiva. Questa Porsche 911 modificata sarà per pochi.

Project Sandbox è una Porsche 911 da off-road, ispirata alla mitica 959 degli anni ottanta. Si tratta di un’idea bizzarra, che punta a coniugare l’essenza di una supercar ad alcune doti dei veicoli pensati per il fuoristrada. A volere questa creatura “geneticamente ibrida”, ma dotata di motore endotermico, è stato il 27enne Marc Philipp Gemballa, figlio del celebre tuner Uwe Gemballa. Il progetto però non nasce sotto le insegne di Gemballa GmbH.

La base per la trasformazione, come dicevamo, è stata “offerta” da una Porsche 992 Turbo S, ma il look rende omaggio all’iconica 959. Anche lo spirito, in qualche modo, evoca quella supercar in tiratura limitata che, nella versione da gara, si impose alla Parigi-Dakar del 1986.

La Projetct Sandbox gode della spinta del motore 6 cilindri boxer sovralimentato con due turbine della casa di Stoccarda, anch’esso sottoposto ad importanti modifiche, eseguite da Ruf, per elevarne ulteriormente la tempra prestazionale. Così la potenza massima tocca quota 750 cavalli, che si scatenano ad ogni colpo sul pedale dell’acceleratore.

Per dare un tono più racing alla colonna sonora è stato installato un impianto di scarico Akrapovic. Questa Porsche 911 ispirata alla 959 prenderà forma in soli 40 esemplari. Lo sviluppo della Project Sandbox – primo di una serie di modelli esclusivi a tiratura limitata di Marc Philipp Gemballa – ha richiesto due anni di lavoro.

Ultime notizie su Porsche

Porsche viene fondata nel 1931 ed è la principale realtà tedesca specializzata nella produzione di automobili sportive. Inizia la propria attività con l’obiettivo di vendere su piccola [...]

Tutto su Porsche →