Nissan Juke Hybrid 2022: novità, motore, uscita

Arriva la prima versione HEV della crossover compatta di Yokohama.

Dopo i rumors e le anticipazioni degli ultimi mesi Nissan ha oggi svelato la nuova Juke Hybrid. Il piccolo SUV di Yokohama alla fine soccombe all’elettrificazione e lo fa con una meccanica ibrida molto interessante. E così il successo della crossover di segmento B giapponese si affida alla tecnologia ibrida non plug-in (HEV) per migliorare la sua efficienza.

La nuova Juke Hybrid migliora i consumi di carburante fino al 40% grazie alla sua capacità di circolare in modalità 100% elettrica e oltre a una meccanica inedita sfoggia anche altre novità come il design degli esterni e degli interni personalizzato e nuove dotazioni tecnologiche.

Il design esterno della nuova Nissan Juke Hybrid

Il modello Hybrid della Juke presenta varie modifiche estetiche con l’obiettivo di migliorare l’efficienza aerodinamica e, logicamente, di identificarla come versione elettrificata.

Tanto per cominciare il badge ibrido è presente sulle porte anteriori e sul portellone. La griglia sfoggia il nuovo logo Nissan e presenta anche una striscia orizzontale verniciata in nero lucido. Inoltre il design della griglia adotta un nuovo motivo a rete e ha un’area di apertura più piccola per ottimizzare l’aerodinamica visto che la meccanica ibrida richiede meno raffreddamento. Da segnalare anche il paraurti anteriore la cui parte inferiore è stata modificata per migliorare la circolazione dell’aria.

Sulla griglia del radiatore è stato installato anche un sistema che regola automaticamente il flusso d’aria in base alle esigenze di raffreddamento. E nella parte posteriore troviamo uno spoiler sul tetto ridisegnato. A tutto questo si aggiungono i nuovi cerchi in lega bicolore da 17 pollici. In opzione, inoltre, è possibile optare per ruote aerodinamiche da 19 pollici.

Gli interni e la tecnologia della nuova Nissan Juke Hybrid

Tralasciando la parte esterna, anche all’interno della nuova Juke Hybrid troviamo dettagli distintivi. Il quadro strumenti, ad esempio, è stato adattato al nuovo tipo di meccanica e visualizza le informazioni relative al funzionamento del sistema ibrido e sullo schermo da 7 pollici della strumentazione è possibile visualizzare il flusso di energia.

Nella consolle centrale, invece, è stato installato il nuovo pulsante del sistema e-Pedal accanto al freno di stazionamento elettrico, mentre il pulsante per l’attivazione della modalità di guida elettrica si trova tra le due bocchette dell’aria centrali.

Va detto, poi, che la capacità del bagagliaio è stata ridotta a causa della presenza dei componenti necessari al powertrain ibrido. In questo caso il vano ha un volume di carico di 354 litri, 68 litri rispetto alla versione convenzionale. Se i sedili posteriori sono ribaltati, però, la capacità aumenta a 1.237 litri.

La meccanica ibrida della nuova Nissan Juke Hybrid

Il sistema ibrido (HEV) utilizzato dalla nuova Juke Hybrid è composto da un motore a benzina da 1,6 litri e da un piccolo motore elettrico. Il motore termico sviluppa 94 ​​CV e 148 Nm di coppia massima, mentre il motore elettrico raggiunge 36 kW (49 CV) e 205 Nm di coppia massima. Renault ha invece fornito l’unità d’avviamento/generatore ad alta tensione da 15 kW, l’inverter e la batteria agli ioni di litio da 1,2 kWh raffreddata ad acqua.

Nissan sottolinea che il risultato dell’utilizzo di questa tecnologia è un’esperienza di guida ibrida con il 25% di potenza in più rispetto all’attuale opzione con motore a benzina e promette una riduzione dei consumi fino al 40% nel ciclo urbano e fino al 20% nel ciclo combinato.

La batteria è un componente chiave del gruppo propulsore in quanto consente alla Juke Hybrid di guidare in modalità completamente elettrica. La Casa giapponese assicura che durante i test effettuati la Juke ibrida è iuscita a raggiungere fino all’80% della guida urbana in modalità elettrica (senza superare i 55 km/h).

Il selettore delle modalità di guida Eco, Normal e Sport permette di adattare il funzionamento meccanico alle esigenze del momento. È possibile dare priorità all’efficienza o, al contrario, alle prestazioni. E come con la Nissan Leaf, la nuova Juke Hybrid ha il sistema e-Pedal per controllare la velocità dell’auto utilizzando solo il pedale dell’acceleratore.

Data di lancio della nuova Nissan Juke Hybrid

Nissan ha confermato che l’introduzione della nuova Juke Hybrid nel mercato europeo avverrà nella prossima estate. Al momento non si sa quale sarà il suo prezzo. Con l’avvicinarsi della data di lancio verranno confermati anche gli altri dettagli come finiture e dotazioni.

Ultime notizie su Ibride/elettriche

Tutto su Ibride/elettriche →