GP del Giappone: altra chance titolata per Verstappen

L’olandese dovrebbe concludere il GP del Giappone con 112 punti di vantaggio su Leclerc.

Il GP del Giappone arriva subito dopo quello di Singapore e rappresenta un’altra chance titolata per Verstappen. L’olandese potrebbe confermarsi già nel prossimo weekend campione del mondo, sempre che, nel frattempo, la FIA non usi il pugno pesante nella vicenda del budget cup.

GP del Giappone: cosa dovrebbe fare Verstappen per bissare il titolo 2021

Archiviato il GP di Singapore vinto da Perez con non poche polemiche, ecco che Verstappen nel GP del Giappone potrebbe diventare 2 volte campione del mondo eguagliando il veterano Fernando Alonso. Certo, la vita per Verstappen è stata meno impegnativa, sopratutto in questa stagione, e l’ultimo GP del 2021 l’ha avvantaggiato non poco, ma vediamo cosa dovrà fare per vincere anche nel 2022. Intanto, dovrà tornare a casa con 112 punti di vantaggio su Leclerc. Visto che al momento il monegasco ha un distacco di 104 punti. Ci sarebbe anche Perez da tenere a bada con il nuovo fondo, considerando che in classifica piloti è a 106 punti di distanza dal suo caposquadra. Ma il messicano non influirà altrimenti dovrà subire le ire di Marko. Comunque, per chiudere i giochi senza pensieri sarebbe sufficiente che sfruttasse al meglio la sua Red Bull conquistando vittoria e giro veloce. A quel punto a Leclerc non basterebbe vincere tutte le gare restanti siglando i rispettivi giri veloci. Ma solo pensarlo sarebbe folle considerando le prestazioni delle monoposto con l’attuale grado di sviluppo. Senza il giro veloce nel GP del Giappone, ma con la vittoria in bacheca, Verstappen dovrebbe sperare che Leclerc non arrivi oltre la terza posizione. Se invece l’olandese cogliesse il secondo posto ma riuscisse a compiere il giro più veloce in gara, allora Leclerc non dovrebbe arrivare tra i primi 4 e Perez tra i primi 5 sotto la bandiera a scacchi. Con il medesimo risultato ma senza il giro veloce la situazione si complicherebbe, visto che Leclerc dovrebbe tagliare il traguardo dopo i i primi 5 oppure in quinta posizione ma senza il giro veloce. Mentre Perez dovrebbe arrivare oltre i primi 4 o quarto senza il giro veloce. Insomma, un podio potrebbe non bastare a Verstappen, sopratutto un terzo posto che renderebbe ancora più difficile bissare il titolo. Infatti, Leclerc dovrebbe arrivare oltre il sesto poso, e Perez dovrebbe rimanere fuori dai primi 5.

Verstappen dovrà effettuare qualifiche migliori di Singapore

Chiaramente, il GP del Giappone vedrà Verstappen, e soprattutto il suo team, più concentrato sulle qualifiche, per evitare le incomprensioni di Singapore che sono costate care all’olandese. Partendo nelle prime due file il campione del mondo potrà puntare al bersaglio grosso con maggiore tranquillità. Intanto, in questa giornata il pensiero di tutti gli uomini Red Bull sarà rivolto al budget cup ed alla pronuncia della FIA che potrebbe cambiare l’esito della stagione e, forse, anche di quella precedente. Se arrivasse una decisione importante allora tutte le ipotesi andrebbero riviste.

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →