GMC Yucon Denali, il maxi SUV yankee sbarca in Italia

Il gigantesco SUV americano sarà disponibile anche nel nostro paese grazie all’impegno dell’importatore parallelo Fioravanti.

Se siete amanti dei film americani e appassionati di vetture “made in USA”, conoscerete senza dubbio i classici maxi SUV come lo Chevrolet Tahoe o il cugino più lussuoso – realizzato sulla medesima base – GMC Yucon Denali. Proprio quest’ultimo arriverà presto in Italia grazie alla passione e all’impegno di Fioravanti Motors, forte di una esperienza quarantennale nel capo dell’importazione parallela di noti marchi americani tra cui Chrysler, Chevrolet, Dodge, Ford, GMC, Toyota, Shelby e Lincoln.

Forme massicce e prorompenti

Questo super SUV risulta disponibile in due taglie, con la versione XL – protagonista della nostra galleria di immagini che misura ben 5.720 mm di lunghezza (13 cm più della precedente versione), 2.057 mm di larghezza (senza specchietti), 1.943 mm di altezza, mentre il passo è di 3.406 mm. La variante con passo corto da 3.071 mm è lunga invece 5.334 mm. Come accennato in precedenza, lo Yukon Denali sfrutta la medesima base dell’ultima generazione dello Chevrolet Tahoe.

Per quanto riguarda il design, le principali modifiche che distinguono lo Yukon si concentrano sul frontale, caratterizzato dai proiettori a forma di “C” dotati di tecnologia LED, separati dalla enorme mascherina cromata che ospita al centro il logo GMC di colore rosso. Differenti anche i fari posteriori che sfoggiano una forma di una “L” rovesciata, non mancano anche alcuni dettagli sportiveggianti come il generoso spoiler posizionato sul lunotto verticale e i quattro scarichi in acciaio inox che spuntano dal fascione paraurti. Come ogni SUV di lusso costruito in America, anche lo Yucon Denali mette in mostra numerose cromature sparse su tutto il corpo vettura.

Abitacolo opulento

L’abitacolo di questo mega-SUV sprizza lusso da ogni centimetro. Sedili, pannelli porta e plancia sono rivestiti in pelle, inoltre non mancano inserti in legno pregiato e alluminio spazzolato. Anche la dotazione tecnologica risulta ai massimi livelli: al centro della plancia spicca il display touch da 10 pollici dell’infotainment che permette di controllare il navigatore satellitare, l’impianto audio con radio DAB e la connettività per smartphone compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

Molto utile il tunnel centrale con mobiletto scorrevole elettricamente che nasconde un ampio vano. Per gestire l’enorme mole della vettura è possibile utilizzare le telecamere a 360° ad alta definizione che mette a disposizione nove diverse visuali. Completano la dotazione il portellone elettrico, gli schienali ripiegabili dal posto di guida, l’head-up display e i vari ADAS (frenata d’emergenza, cruise control adattivo, controllo angolo cieco, etc.).

Motorizzazioni

Il GMC Yukon Denali può essere equipaggiato con un poderoso motore benzina V8 6.2 litri da 420 CV e 624 Nm di coppia gestiti da un cambio automatico a 10 rapporti. Fioravanti in opzione propone su questa unità l’istallazione di un impianto GPL, in alternativa risulta disponibile anche il propulsore diesel 3.0 litri da 277 CV. Per la guida in off road, il veicolo può contare su una trazione integrale con Active Response 4WD con differenziale posteriore a slittamento limitato, abbinato alle sofisticate sospensioni adattive Air Ride che aumentano l’altezza della vettura di ben 10 cm. Per quanto riguarda il prezzo non esiste ancora un listino ufficiale, ma indicativamente parliamo di cifre superiori ai 120mila euro.

Ultime notizie su SUV

Il termine SUV (Sport Utility Vehicle) indica una tipologia d’automobile ad assetto rialzato, generalmente a quattro ruote motrici e dalla vocazione fuoristradistica limitata, senza ridotte e con finiture interne non meno cur [...]

Tutto su SUV →