Ferrari Roma e Portofino M al MIMO 2021

Al Milano Monza Open-Air Motor Show 2021 fanno bella mostra di sé le più recenti vetture della Casa di Maranello.

Tra le tantissime protagoniste del MIMO 2021 (11-13 giugno) non poteva mancare la Casa di Maranello, che in questa occasione porta davanti al pubblico milanese la Ferrari Roma, elegante gran turismo, Ferrari Portofino M, affascinante scoperta del Cavallino dotato di tetto in metallo ripiegabile.

Ferrari Roma

La Roma si distingue per lo stile inedito, la tecnologia e l’equilibrio tra comfort e altissime prestazioni. La coupé del Cavallino è infatti una moderna gran turismo che può essere utilizzata tutti i giorni nel massimo comfort, ma al volere del conducente si trasforma in una velocissima belva di razza. Il tutto con il fascino delle sportive d’altri tempi e delle atmosfere della Dolce Vita.

Sotto il lungo ed intrigante cofano della Roma si cela un motore V8 turbo da 620 CV a 7.500 giri/min. Dotata di sistema Variable Boost Management per ottimizzare la risposta, questa unità appartiene alla famiglia di motori vincitrice del premio Engine of the Year per quattro anni consecutivi.

Portofino M

Come molti sanno, nella tradizione della Casa del Cavallino Rampante la lettera “M” sta per “Modificata”, indicando così un’evoluzione in chiave migliorativa della prima versione della Portofino. Rispetto a quest’ultima infatti, la Portofino M porta in dote una serie di interessanti novità, a partire dal paraurti anteriore rivisto, passando per le nuove prese d’aria laterali e fino ad arrivare all’inedito estrattore e ai cerchi diamantati di nuovo disegno. La Ferrari Portofino M non è solo un’auto ad elevate prestazioni, ma è anche una comoda cabriolet quattro posti che offre ancora più confort ai passeggeri posteriori grazie all’uso di nuovi sedili dotato di un telaio di magnesio con imbottiture a densità differenziata.

Sotto il cofano anteriore batte un poderoso V8 biturbo da 3.855 cm3 in grado di scaricare sull’asse posteriore 620 CV e 760 Nm di coppia massima, ovvero ben con 20 CV in più rispetto alla versione che sostituisce. L’upgrade di potenza è stato reso possibile grazie ad un nuovo profilo dell’albero a camme a cui si aggiunge un sensore di controllo che permette di aumentare di 5.000 giri/min il regime di rotazione delle turbine. Secondo i dati dichiarati dal Costruttore, la Portofino M scatta da 0 a 100 km/h in soli 3,45 secondi e raggiunge una velocità massima di 320 km/h.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Eventi

Eventi

Tutto su Eventi →