F1: Hamilton e Verstappen in guerra anche nel merchandising

La Formula 1 non si corre soltanto in pista ma anche nel merchandising, dove Verstappen scavalca Hamilton. Crisi Ferrari.

In pista fanno scintille per la lotta al titolo piloti, con tanto di incidente spettacolare in quel di Monza. I due contendenti Lewis Hamilton e Max Verstappen sono i re della Formula 1 2021 anche per quanto riguarda il merchandising e le vendite. Nessuno è come loro, anche se va registrata l’ascesa del terzo in comodo, rappresentato dal giovane inglese della McLaren, Lando Norris.

La Ferrari invece? Il Cavallino Rampante fa fatica in pista e non brilla più come una volta nel merchandising. A Maranello serve tornare a vincere per ritrovare un appeal che via via sta sbiadendo sempre più.

Il successo di Max Verstappen

Helmut Marko, timoniere di Red Bull, spiega così il grande successo che il pilota olandese riscuote verso il pubblico, che si dirige in massa nei vari autodromi del calendario:

Max è un ragazzo semplice, un giovane senza fronzoli, uno come tanti ragazzi che però fa cose speciali, uniche: riuscire ad essere semplice e fare cose speciali è caratteristica di pochi e Max è unico. Ecco il segreto del suo successo presso i tifosi.

Tutto questo si traduce in un successo mediatico senza precedente e in un’onda arancione che travolge di passione tutti i circuiti della F1. Non è soltanto questo, perché Max è diventato anche una macchina da soldi, minando il potere di Lewis Hamilton. Lo dimostrano i numeri di magliette e cappellini venduti nel mondo.

Hamilton cala in appeal

Hamilton e il logo Mercedes monopolizzavano il 50% del mercato, almeno fino al 2019, mentre adesso è Verstappen il primo nelle vendite. L’olandese in due anni ha eroso il potere di Hamilton e su un fatturato ufficiale di 24 milioni di euro in questo 2021, il 35% è suo, con Hamilton poco meno e la sorpresa del momento, Lando Norris, che col suo 20% di fatturato insegue da vicino i primi due. Ma perché Verstappen e Norris hanno colpito così tanto l’immaginario?
Lo spiega Emerson Fittipaldi, due volte campione del mondo di F1:
Verstappen è giovane ed è l’unico che è riuscito a demolire o almeno a provarci, il regno di Hamilton. La gente vuole vedere qualcosa di nuovo e Verstappen è il nuovo, quello che può segnare una nuova epoca di trionfi. Si tratta di due sportivi di altissimo livello e questa stagione fatta di colpi di scena, ha aumentato le loro quotazioni. E il nuovo piace al pubblico, ecco perché tifano Verstappen e perché vogliono vederlo vincere.
A proposito di Norris, ha detto:
Lando rappresenta il giovane sfrontato, quello che con un mezzo inferiore sa farsi largo, è simpatico, comunica bene sui social. Non è paludato.

Ultime notizie su Formula 1

La Formula Uno (o Formula 1) è la Regina tra le competizioni motoristiche. Nel 2020 piloti e team si contenderanno il 71° campionato piloti ed il 63° campionato costruttori. E'il terzo anno dall'avvento dell [...]

Tutto su Formula 1 →