DS 7 Crossback 2021: nuovi allestimenti e prezzi

Lo “Sport Utility” luxury di Psa viene proposto in quattro configurazioni di gamma che esprimono due differenti immagini: elegante e dinamica.

A tre settimane dall’annuncio relativo alla composizione di gamma, DS dettaglia i prezzi e le dotazioni della aggiornata lineup DS 7 Crossback per il mercato italiano.

Le configurazioni proposte per il SUV di fascia alta di Psa sono quattro, suddivise in due “gruppi” ciascuno dei quali funzionale ad una precisa immagine e, quindi, a ben definite peculiarità di impiego: “elegante” e “sportivo”.

  • DS 7 Crossback Business
  • DS 7 Crossback Grand Chic
  • DS 7 Crossback Performance Line
  • DS 7 Crossback Performance Line +.

Gli importi di vendita partono da 37.200 euro per DS7 Business, da 38.200 euro per DS7 Performance Line; e fino a 59.200 euro per DS7 E-Tense 4×4 Grand Chic.

Il lato più elegante

Per tutte le versioni, elemento in comune sono i cerchi da 19”. A loro volta, le declinazioni “Business” (entry level) e “Grand Chic” (improntata maggiormente ad un’allure di elevata raffinatezza), indica DS, puntano i propri riflettori su versatilità di utilizzo e su un ampio portafoglio di contenuti. All’equipaggiamento “standard”, in effetti, DS 7 Crossback Grand Chic aggiunge equipaggiamenti particolarmente ricercati, fra i quali spiccano:

  • Il modulo DS Active Scan Suspension con ammortizzatori controllati da una videocamera ad alta velocità dedicata
  • Le finiture “Rivoli” in pelle Art Basalt
  • Il dispositivo di ricarica per device portatili Wireless Charging
  • I gruppi ottici DS Active Led Vision.

Fra i due allestimenti, la differenza di prezzo è di 6.500 euro: una cifra che concorre ad esprimere concretamente la definizione “Full Optional” che contraddistingue l’allestimento di fascia superiore “Grand Chic”.

Il volto più dinamico

Il carattere di sportività portato in dote da DS 7 Crossback si manifesta nelle due configurazioni “Performance Line” e “Performance Line+”, la cui differenza di prezzo è nell’ordine di 4.500 euro. All’allestimento “di partenza”, che presenta cerchi in lega “Beijing” da 19” e finiture abitacolo in Alcantara, la variante Performance Line+ aggiunge, nell’ordine:

  • Barre longitudinali sul tetto verniciate in nero brillante
  • Specchi retrovisori esterni ripiegabili a comando elettrico e provvisti di funzione Memory
  • Sistema Comfort Access
  • DS Active Led Vision
  • Sistema DS Sensorial Drive
  • Portellone ad azionamento elettrico
  • Ripiano di carico regolabile
  • Sistema di ricarica wireless per smartphone
  • Sensori di parcheggio anteriori e posteriori con telecamera posteriore.

Il pacchetto “Performance Line Pelle” propone, in più, un ulteriore step in fatto di esclusività nelle dotazioni. Fra gli accessori che ne fanno parte ci sono il rivestimento in pelle Nero Basalto Performance per i sedili, la regolazione elettrica per i sedili anteriori ed un orologio B.R.M. “R180”.

Le motorizzazioni

Sotto al cofano, la gamma DS 7 Crossback conferma l’ampio ventaglio di unità motrici, che vanno ad abbracciare anche il più recente scenario all’insegna dell’elettrificazione.

  • Benzina: 1.2 PureTech da 130 CV; 1.6 PureTech declinato in due livelli di potenza (180 CV e 225 CV). entrambi vengono provvisti di cambio automatico EAT8
  • Turbodiesel: 1.5 Blue hDi da 130 CV; 2.0 Blue hDi da 180 CV; anche per le due versioni a gasolio la trasmissione si affida al cambio EAT8
  • Ibrido Plug-in: E-Tense da 225 CV; E-Tense 4×4 da 300 CV.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su SUV

Il termine SUV (Sport Utility Vehicle) indica una tipologia d’automobile ad assetto rialzato, generalmente a quattro ruote motrici e dalla vocazione fuoristradistica limitata, senza ridotte e con finiture interne non meno cur [...]

Tutto su SUV →