Dacia Sandero DS: sarebbe la degna erede della Sandero RS

Oggi, con le tecniche digitali, si possono pensare nuove automobili, vivendole in una dimensione molto credibile.

Una Dacia Sandero DS è stata immaginata dai colleghi francesi de “L’Automobile Magazine“. A loro è venuta voglia di ipotizzare un’erede della Renault Sandero RS, commercializzata in Sud America dal 2015 al 2021. Facendo appello alla computer grafica, si sono sbizzarriti con la fantasia, per dare forma al modello, anche se solo nella prospettiva digitale.

Dacia Sandero DS: look muscolare

Per raggiungere il risultato, gli autori del progetto si sono avvalsi del body kit della Sandero Stepway, adattato però a un prodotto dall’indole decisamente più vivace. Ecco allora il paraurti anteriore più aggressivo, le sospensioni ribassate, i cerchi maggiorati e di taglio racing, il cui design si ispira a quelli della Renault Clio Williams. A questo punto il pacchetto è servito: signori ecco a voi la Dacia Sandero DS, le cui ultime lettere della sigla altro non sono che l’acronimo di Dacia Sport, giusto per mettere subito in chiaro la sua tempra caratteriale. Peccato che l’auto sia nata solo virtualmente, oltretutto senza il bollino ufficiale.

Solo un’idea…al momento

L’esercizio creativo è comunque notevole. Magari qualcuno della casa madre ci farà un pensierino. Come per la Sandero RS, a firma Renault, anche in questo caso sotto il cofano potrebbe pulsare un cuore aspirato da 2.0 litri, con 150 cavalli di potenza al servizio del guidatore. L’alternativa? Il motore 1.8 TCe dell’Alpine A110, con specifiche ammorbidite. Basterebbe contenere i cavalli entro quota 160-180 per non mettere in difficoltà il telaio.

Intonata ai nuovi obiettivi Dacia

La Dacia Sandero DS sarebbe in linea con il riposizionamento del costruttore romeno. Questo, infatti, punta a una nuova brand identity, più “cool” ed “elettrizzante”, forse con l’obiettivo di guadagnare spazio fra i giovani. I colleghi francesi artefici di questo rendering riferiscono che i loro slanci creativi non sono stati dissociati dall’equazione economica. Nel loro lavoro hanno cercato, infatti, di non forzare troppo il budget, per rendere più credibile l’idea finale. Ecco a voi il frutto. Che ne pensate?

 

Ultime notizie su Concept car

Viene definita ‘concept car’ un’automobile con il quale anticipare nuove soluzioni di tipo tecnico o stilistico, che un’azienda automobilistica può introdurre nel futuro a breve/medio raggio sulle vetture di produzione [...]

Tutto su Concept car →