Autostrada Genova-Savona, un tratto rischia la chiusura per 3 settimane

La chiusura interesserà una carreggiata dell’A10 in direzione di Ventimiglia tra il bivio con l’A7 e lo svincolo di Genova Prà.

Il nodo autostradale ligure è ormai noto per i suoi problemi di traffico che si presentano in particolare nel periodo estivo e risultano provocati da continui lavori stradali. In vista degli esodi e dei contro esodi la situazione potrebbe addirittura peggiorare, in particolare in un tratto della Genova-Savona, a rischio chiusura per un periodo di ben 3 settimane.

Chiusura ad agosto

L’ASPI, società che gestisce l’A7 nel tratto Serravalle-Genova e l’A10 tra Genova e Savona, ha previsto la chiusura di una carreggiata dell’A10 in direzione di Ventimiglia tra il bivio con l’A7 e lo svincolo di Genova Prà, in un periodo compreso tra il 6 agosto e il 23 agosto. La richiesta all’ASPI è arrivata dall’ispettore Placido Migliorino, inviato da ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili. Se la chiusura dovesse essere confermata, il relativo traffico sull’arteria verrebbe deviato sulla strada statale Aurelia. Questo intervento risulterebbe strettamente necessario per permettere i lavori di ristrutturazione della volta della galleria Provenzale, anche se la sicurezza di quest’ultima non risulta assolutamente in discussione. Il problema è che gli interventi previsti non potranno essere effettuati con il traffico di veicoli attivo, né potranno essere sospesi nei fine settimana. In direzione di Genova, invece, la circolazione dovrebbe scorrere in maniera normale, ovvero su entrambe le corsie.

Le preoccupazioni

Enti e popolazione locale si sono detti profondamente preoccupati per questa possibile chiusura, considerando anche la recente tragedia avvenuta con il crollo del ponte Morandi di Genova. Secondo le previsioni dell’ASPI, nel periodo scelto per effettuare i lavori – che ricordiamo dovrebbero terminare il 26 agosto – dovrebbe registrarsi una flessione del 10% della circolazione dei mezzi privati e del 20% di quelli pesanti. L’ANSPI ha inoltre aperto un tavolo con gli enti locali, comprese le autorità genovesi guidate dal sindaco Marco Bucci.

Le possibili soluzioni

In questo tavolo verranno analizzate varie ipotesi e opzioni relative alla situazione, tra cui la possibile deviazione del traffico in direzione di Genova Aeroporto o dello svincolo di Genova Ovest e il mantenimento del traffico in autostrada su un’unica carreggiata, con una corsia riservata ai veicoli diretti a Genova e una per quelli diretti a Savona.

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →