Audi RS Q3 Sportback: con il tuner B&B arriva a 600 CV

Il tuner tedesco propone 4 livelli di potenza per il SUV-Coupé dei quattro anelli abbinati a freni più potenti e un assetto completamente rivisto.

L’Audi RS Q3 Sportback è il SUV-Coupé dalle forme compatte più potente della sua categoria. Sotto il cofano del modello teutonico batte infatti un potentissimo cinque cilindri 2.5 litri turbo in grado di sprigionare la bellezza di 400 CV e 480 Nm di coppia massima, ovvero numeri da far impallidire molte supercar blasonate.

4 stage

Per gli incontentabili delle prestazioni, il tuner internazionale “B&B” ha deciso di realizzare una preparazione meccanica dedicata al super SUV tedesco, in grado di potenziare ulteriormente le sue performance velocistiche. Entrando nel dettaglio, scopriamo che l’elaboratore ha messo a punto ben 4 kit di potenziamento caratterizzati da altrettanti livelli di potenza in grado davvero di accontentare tutti i gusti e le esigenze della clientela. Lo stage 1 dedicato al motore cinque cilindri (modifica della centralina ECU) permette di aumentare la potenza fino a quota 458 CV e 565 Nm.

Lo stage 2 permette di far salire potenza e coppia fino a 476 CV e 610 Nm, grazie alla modifica del sistema di raffreddamento e a quello d’aspirazione. Il terzo stage prevede anche l’adozione di un nuovo scarico sportivo e una modifica alla sovralimentazione, in modo da ottenere 508 CV e 655 Nm. Al top troviamo lo stage 4 (nuovo sistema di raffreddamento, nuovo sistema d’aspirazione e un impianto di scarico racing) che permette alla vettura di toccare i 593 CV e i 705 Nm di coppia.

Prestazioni da supercar di razza

Quest’ultima variante regala alla RS Q3 prestazioni incredibili: il tuner dichiara infatti uno scatto da 0 a 100km/h effettuato in 3,5 secondi, lo 0-200 km/h viene bruciato in 12,5 secondi, mentre la velocità massima raggiunge il muro dei 300 km/h. I prezzi delle operazioni di elaborazione partono da 1.798 euro per lo Stage 1 e raggiungono i 14.950 euro per lo Stage 4.

Freni più potenti e assetto rivisto

Per tenere a bada le altissime prestazioni è stato adottato inoltre un impianto frenante maggiorato (4.950 euro) e nuove e sospensioni sportive (498 euro) che permettono di abbassare rispettivamente l’asse anteriore tra i 20 e i 35 mm e quello posteriore tra i 25 e i 40 mm.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Audi

Audi viene fondata nel 1910 e rappresenta un’evoluzione della precedente August Horch Automobilwerke GmbH. August Horch è un ex fabbro e poi ingegnere, fondatore della A. Horch & Cie ed uno [...]

Tutto su Audi →