Apple AirTag: purtroppo li usano anche i ladri di auto

Gli Apple AirTag nascono a fin di bene, ma come accade per tutti gli strumenti, la differenza è nell’uso che se ne fa.

Gli Apple AirTag sono dei dispositivi sviluppati dall’azienda di Cupertino per rintracciare oggetti di varia natura, come la propria auto, magari quando la si parcheggia in una zona sconosciuta o quando viene sottratta al legittimo proprietario. Il sistema può essere di grande aiuto, ma purtroppo talvolta lo è anche per i malfattori.

La polizia locale di York, Toronto (Canada), segnala che alcuni ladri di auto stanno usando questi smart tracker per localizzare i veicoli su cui hanno puntato gli occhi. Pare che il numero di furti messo a segno facendo appello a questo device sia in crescita dal mese di settembre. I criminali scelgono le auto bersaglio, specie nelle aree meno frequentate e vigilate, vi piazzano l’aggeggio…e il gioco è fatto.

Da quel momento ne possono seguire gli spostamenti, per decidere il momento più opportuno nel quale entrare in azione. Per fortuna ci sono dei filtri di protezione, ma a volte non bastano. Come al solito, gli strumenti come gli Apple AirTag, che nascono a fin di bene, possono essere usati in modo perverso. Se tutti gli uomini e le donne del mondo avessero dei sani valori, ciò non accadrebbe.

Fonte | Mac Rumors

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →