Volkswagen Tiguan: nuove indiscrezioni sulla variante coupé

In arrivo nel corso del 2020, la declinazione in chiave SUV coupé sarà la maggiore novità della Volkswagen Tiguan restyling.


L'anno prossimo, in occasione del restyling di metà carriera, la gamma della SUV di dimensioni compatte Volkswagen Tiguan sarà ampliata all'inedita variante sportiva con la carrozzeria coupé. Esteticamente, sarà riconoscibile non solo per lo stile spiovente della zona posteriore del corpo vettura, ma anche per la presenza di maggiori cromature.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova Volkswagen Tiguan Coupé - denominazione ancora provvisoria - sarà disponibile solo con il propulsore a benzina 2.0 TSI da 220 CV di potenza e il motore diesel 2.0 TDI biturbo da 240 CV di potenza, entrambi abbinati sia alla trazione integrale 4Motion che al cambio sequenziale a doppia frizione DSG a sette rapporti.

Sempre nel 2020 debutterà anche la sportiva declinazione R della Volkswagen Tiguan Coupé che, molto probabilmente, adotterà l'unità a benzina 3.0 VR6 TSI biturbo da 400 CV di potenza. Quest'ultima sarà portata al debutto dalla berlina coupé Volkswagen Arteon, la cui gamma sarà allargata alla declinazione station wagon con la carrozzeria in stile shooting brake.

La nuova ed inedita Volkswagen Tiguan Coupé sarà posizionata più in alto rispetto alla SUV compatta da cui deriverà, dato che sarà proposta al prezzo base di almeno 42.000 euro, relativo alla versione a benzina, mentre la declinazione diesel sarà in vendita da 45.000 euro circa.

  • shares
  • Mail