Carabinieri e Peugeot ancora insieme

Il campione italiano rally Paolo Andreucci docente in un corso di formazione per l'Arma dei Carabinieri: ha spiegato i segreti della Peugeot 308 GTi.



Poco più di un anno fa Peugeot consegnava una 308 GTi all'Arma dei Carabinieri, da utilizzare a Roma per il controllo del territorio e per interventi speciali come il trasporto di organi e sangue. Adesso la collaborazione tra la casa del Leone e l'Arma continua, con un corso di formazione per cinque Carabinieri selezionati che ha visto come docente niente di meno che il pluricampione italiano di rally Paolo Andreucci.

Obbiettivo del corso: spiegare ai Carabinieri tutti i segreti della Peugeot 308 GTi affinché i militari la possano spremere fino in fondo nel momento del bisogno.

La formazione è avvenuta in aula e in pista, al Misano World Circuit, e consisteva anche in una serie di esercizi pratici di guida sicura e di manovre specifiche. Il pilota Peugeot ha mostrato ai Carabinieri come usare tutti i 272 cavalli del motore della 308 GTi in piena sicurezza.

La 308 GTi by Peugeot Sport è la punta di diamante dell'offerta di auto sportive Peugeot, grazie al potente motore 1.6L da 272 CV, al differenziale autobloccante meccanico Torsen, all'impianto frenante con dischi da 380mm e un assetto specifico.

Come le sorelle più "cittadine" anche la 308 GTi è dotata del Peugeot i-Cockpit, un rivoluzionario posto di guida ideato per esaltare il piacere di guida e migliorare il controllo del veicolo. L'i-Cockpit aiuta anche a ridurre l'affaticamento alla guida. Tutto ciò incrementa la sicurezza.

La 308 GTi consegnata ai Carabinieri oltre alla livrea ha, ovviamente, ha delle dotazioni specifiche che la versione di serie non può avere: ha infatti un allestimento specifico realizzato dalla carrozzeria torinese NCT che prevede segnalatori luminosi a nano LED, in grado di offrire agli operatori la massima visibilità, supporti porta arma lunga a bloccaggio meccanico, un piano scrittoio illuminato ricavato nella cappelliera posteriore dotato di doppia presa USB e predisposizioni per i sistemi di comunicazione e per il sistema di scambio dati operativo ODINO.

  • shares
  • Mail