Porsche 911 Speedster: nuove foto spia senza camouflage

Avvistata in pista al Nürburgring, ecco come sarà la prossima 911 Speedster da oltre 500 cavalli.



Dopo la presentazione ufficiale della 911 Speedster Concept presso il Porsche Museum di Zuffenhausen, a inizio giugno in occasione dei festeggiamenti dei 70 anni del marchio, ecco quella che dovrebbe essere la Porsche 911 Speedster di produzione. E' stata avvistata senza veli mentre girava in pista al Nürburgring, per ulteriori test in attesa del lancio sul mercato, che molti sperano sia l'anno prossimo.

Quest'ultima Speedster condivide parte della carrozzeria con la 911 Carrera 4 Cabriolet e l'assetto con la 911 GT3. In versione concept monta  il motore boxer a sei cilindri da oltre 500 CV di potenza con cambio manuale a sei rapporti.

Il design di questa supersportiva a cielo aperto è all'insegna dell'aerodinamica. Da una parte il parabrezza molto inclinato, le cornici dei finestrini più corte (come anche i vetri laterali), dall'altro uno spoiler posteriore "importante" a scomparsa, inglobato nella coda.


La capote leggera in tessuto nasconde solo leggermente un'altro elemento distintivo del design di questa 911: la struttura in carbonio a due bolle collegate che racchiude la terza luce di stop, posizionata dietro i sedili e che funge da protezione anti schiacciamento in caso di ribaltamento dell'auto. Una quarta luce è posizionata sotto lo spoiler ed è visibile solo quando esso è estratto.

Sui dettagli tecnici motoristici di quest'auto ancora nulla è confermato ufficialmente: se saranno gli stessi del Concept c'è da aspettarsi una versione aggiornata del motore della GT3 con oltre 500 CV e 459 Nm. Un motore che, sulla GT3, permette uno 0-100 in 3,4 secondi e una velocità massima di 318 orari (dati riferiti alla GT3 con trasmissione PDK a 7 rapporti).

Il prossimo avvistamento della Porsche 911 Speedster dovrebbe essere tra qualche settimana, dal 12 al 15 luglio, in occasione del Goodwood Festival of Speed nel Regno Unito.

  • shares
  • Mail