Pagani Zonda Fantasma Evo

La One Off diventa manuale e si rifà il look.

La Pagani Zonda Fantasma era sorta dalle "ceneri" della prima Zonda F con guida a destra che, dopo essere uscita dalla fabbrica di San Cesario sul Panaro nel 2005, venne quasi distrutta in un incidente a Hong Kong nel 2012. Nella ricostruzione l'auto fu aggiornata con tutte le caratteristiche della Pagani Zonda 760 e oggi, dopo 5 anni, il proprietario ha deciso di rifarle un'altra volta il look.

La modifica principale è l'introduzione di un nuovo cambio manuale a sei rapporti in luogo del precedente sequenziale automatico a sette marce. Il motore dovrebbe essere rimasto lo stesso V12 7.3 litri di origine AMG che, sulla carta, è in grado di erogare ben 760 cavalli.

Con l'occasione è stato sostituito il cofano anteriore dell'auto così da eliminare le luci diurne a Led riproponendo la bicromia di carbonio a trama rossa e nera divisa dal tricolore italiano. Dentro all'abitacolo debuttano invece nuovi sedili rivestiti in Alcantara nera.

  • shares
  • Mail