Mazda MX-5 Super25

Al SEMA debutta la Mazda MX-5 Super25. Evolve i concetti della Super20

Il prototipo Mazda MX-5 Super25 evolve i temi già affrontati dalla precedente Super20 e viene quindi allestito per partecipare a competizioni endurance, categoria cui l’auto rende omaggio anche per la scelta del numero 55: con questa ‘tabella’ il marchio giapponese si aggiudicò infatti l’unica 24 Ore di La Mans della sua storia, vinta grazie alla strepitosa 787B dal motore rotativo. La MX-5 Super25 si riconosce per i cerchi in lega Volk Racing da 17 pollici (su gomme BFGoodrich g-Force R1, di taglia 225/45), per la fanaleria aggiuntiva PIAA, per le tre vernici applicate al corpo vettura (rosso, nero e grigio) e per i numerosi accessori di sicurezza, compreso il roll-bar completo, il sedile Sparco Evo e le cuciture in materiale tecnico di colore Tomato Red.

L’auto utilizza poi un volante sportivo, cinture di sicurezza a sei punti ed il sistema AiM MXL per l’acquisizione dei dati, che si interfaccia con un monitor posizionato al centro plancia. L’elaborazione viene completata dall’impianto frenante Brembo e dal freno a mano a leva corta. Nessuna indicazione su eventuali modifiche destinate al propulsore. La Mazda MX-5 Super25 è presente al SEMA di Las Vegas (30 ottobre-2 novembre).
















Ultime notizie su Mazda

Mazda viene fondata nel 1921 ed ha sempre legato la propria esistenza alla città di Hiroshima, tragicamente nota per la dolorosa esperienza della bomba nucleare Little Boy. In quegli anni Ma [...]

Tutto su Mazda →