Enzo Ferrari: un piano per trafugare la salma, 34 arresti

La banda di malviventi voleva rubare la salma di Enzo Ferrari, per poi chiedere un riscatto alla famiglia del Drake

Enzo Ferrari

Un piano per rubare la salma di Enzo Ferrari e poi chiedere un riscatto alla famiglia. Questo è quanto è stato scoperto dai carabinieri di Nuoro, che ha portato a 34 arresti tra Sardegna, Emilia Romagna, Lombardia, Veneto e Toscana. L’associazione a delinquere sarebbe radicata ad Orgosolo, appunto in provincia di Nuoro, ed avrebbe compiuto reati legati al traffico di droga e armi anche nel nord Italia.

Come riportato dall'Ansa, l’organizzazione criminale aveva pianificato il tutto nei minimi dettagli e, proprio per questo motivo, aveva fatto numerosi sopralluoghi nel cimitero Monumentale di Modena, dove è sepolto il Drake. Inoltre, erano già state definite, fra alcuni componenti, le modalità di custodia della salma ed anche la gestione dei contatti con i familiari, per appunto richiedere il riscatto.

Il programma dei criminali prevedeva il blitz con due auto ed un furgone, il furto della bara e la fuga in un rifugio sull’Appennino, da dove richiedere il riscatto. Il piano criminale è stato sventato dall’azione congiunta del Nucleo investigativo dei Carabinieri di Nuoro e della Compagnia dell’Arma di Modena, che ha portato agli arresti dei componenti della banda.

  • shares
  • Mail