All’asta la prima Ford GT, ma va solo a 8 km/h

Il primo prototipo della Ford GT del 2004 andrà all’asta: è praticamente nuovo ma va a una velocità massima di 8 chilometri all’ora.

Dal 14 al 22 gennaio si terrà a Scottsdale, in Arizona, un’asta di auto organizzata da Barrett-Jackson. Tra i lotti più particolari e pregiati c’è un vero pezzo unico da collezione. Si tratta del primo prototipo della Ford GT del 2004, già messo all’asta lo scorso gennaio e rimasto invenduto. La Ford GT CP-1, acronimo di Confirmation Prototype 1, è stata la prima Ford GT di inizio anni duemila ad essere completamente funzionante.

Diverse componenti sono state realizzate unicamente per questo prototipo e non hanno mai visto la produzione. Essendo stata costruita nel 2003 molte componenti non erano ancora del tutto pronte e alcune parti derivano da altri modelli For: ne sono un esempio gli Airbag della Mustang e il piantone dello sterzo della Windstar. Alcune parti del posteriore sono in fibra di carbonio, materiale non usato sul modello di serie perché troppo costoso: ogni lato della coda dell’auto sarebbe infatti costato più di 40 mila euro da produrre.

Anche il motore monta delle componenti meccaniche che non sono poi entrate in produzione ma, nonostante il V8 5.2 litri con compressore volumetrico fosse in grado di erogare ben 558 cavalli, questo esemplare, non omologato per la guida su strada, ha una velocità massima limitata a soli 8 chilometri all’ora. All’interno del cofano sono presenti diversi autografi tra cui quelli di Carroll Shelby, Bill Ford, Camillo Pardo e Fred Goodnow. Anche per questo motivo ci si aspettano offerte ben superiori al milione di euro.

Ultime notizie su Ford

Ford viene fondata nel 1903 da un imprenditore a cui questo titolo va sicuramente stretto. Henry Ford non ha solo rivoluzionato l’automobile e l’industria dell’automobil [...]

Tutto su Ford →