Supercar giapponesi: le Subaru BRZ turbo e Acura NSX debuttano nel 2013

Subaru BRZ: nuove immagini ed informazioni della sportiva nipponica

I tecnici Subaru avrebbero iniziato lo sviluppo di un nuovo propulsore benzina 2 litri, sovralimentato tramite turbocompressore, la cui prima applicazione è prevista nel cofano motore della BRZ. Lo scrive AutomotiveNews, riportando quanto suggeritole da una fonte anonima. La Subaru BRZ Turbo dovrebbe montare un quattro cilindri realizzato in domo, con iniezione diretta e turbina twin-scroll, unità del tutto indipendente rispetto al 2.0 con sistema D-4S (combina l'iniezione diretta con quella indiretta) di marca Toyota. I valori di potenza e coppia suggeriti ammontano a 280 CV e 340 Nm. L’auto sarà introdotta nel 2013, qualche mese dopo il lancio di un vero e proprio ‘peso massimo’.

Auto Express scrive infatti che al salone di Detroit (14-27 gennaio 2013) verrà esposta l’Acura NSX nella sua veste definitiva, già munita di quella piattaforma ibrida SH-AWD che dovrebbe rappresentare un nuovo punto di riferimento per consumi e prestazioni: il sito inglese conferma la presenza del motore V6 3.5 ed indica una potenza complessiva di 400 CV, parte dei quali erogati da una coppia di moduli elettrici. Queste indiscrezioni sono state rivelate da un alto dirigente di Honda Brasile, che ha inoltre tranquillizzato tutti gli appassionati sull’estrema vicinanza stilistica con il prototipo: le due auto saranno pressoché identiche. A distanza di qualche mese verrà poi presentata la variante a marchio Honda.

Honda NSX Concept
Honda NSX Concept
Honda NSX Concept
Honda NSX Concept

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: