Una Lancia Astura vince la Coppa d'Oro di Villa d'Este

La Coppa d'Oro di Villa d'Este va ad una Lancia Astura del 1933

Lancia Astura - Un esemplare della berlinetta ha vinto la Coppa d'Oro del Concorso d'Eleganza di Villa d'Este. Il pubblico dell'edizione 2016 della kermesse comense ha votato questa Lancia Astura facendola trionfare tra decine di storiche estremamente esclusive e perfettamente conservate. Questa Lancia Astura Serie II è un esemplare del 1933 ed appartiene al collezionista olandese Antonius Meijer.

Dopo un anno e mezzo dalla sua immatricolazione originale questa Lancia Astura venne ricarrozzata da Castagna per portare in gara questa vettura. Vittorio, il figlio di Benito Mussolini, chiese al carrozziere queste modifiche e fece montare un motore V8 3.0 litri da 82 cavalli derivato da quello di una Lancia Astura Serie III in luogo del precedente 2.6 litri a otto cilindri.

Proprio questo esemplare partecipò al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este del 1935 subito dopo aver corso la 24 Ore di Pescara: ciò fa capire come all'epoca le auto da competizione non fossero fatte solo per essere veloci, ma anche per avere fascino ed eleganza.

  • shares
  • Mail