Foto spia Porsche 911 GT2 RS

Dalle foto si notano i doppi scarichi a sezione circolare. Il corpo auto è quello della 911 Turbo


Porsche sta segretamente iniziando a provare la versione GT2 RS della propria 991. Un cambio di rotta da parte della casa tedesca che alcuni anni fa aveva fatto presente come non ci sarebbe stata alcuna versione GT2 su questo modello. Non solo: la stessa Porsche ha dichiarato come potrebbe esserci la possibilità di un debutto per una versione GT2 RS della 911 sul finire del 2017.

Andando ad analizzare il prototipo in foto, si possono notare i terminali di scarico di dimensioni maggiorate su questo muletto Turbo. Dove siamo soliti vedere una forma dei terminali squadrati, in questa fase di test e di prove, ecco questi scarichi doppi tondi, probabilmente considerando anche la miglior portata per far ‘respirare’ meglio il propulsore. Che si tratti di una soluzione pensata per il momento in fase evolutiva è chiaro anche perchè le dimensioni dei tubi hanno costretto a dover tagliare la zona inferiore del paraurti posteriore.


La GT2 RS

è fondamentalmente un Turbo, ma senza le quattro ruote motrici e con più potenza. Per questo motivo ha perfettamente senso utilizzare il corpo vettura della 911 turbo, come in questo caso. Le aspettative sono per un pacchetto aerodinamico di fattura elevata, nel momento in cui vedremo uno spoiler anteriore più evoluto ed un alettone posteriore fisso.

E’ indubbio poi come ci si dovrà attendere un deciso risparmio di peso rispetto al Turbo stesso. Ipotizzando, considerando come l’ultima generazione di RS GT2 sulla base del modello 997 riusciva a scaricare 620 cavalli, è presumibile che potremmo arrivare – per le prossime GT2 RS – ad avvicinarci alla quota di 700 cavalli.

Ultime notizie su General Motors

General Motors viene fondata nel 1908 ed è oggi il primo gruppo automobilistico per volume di vendite. Tuttavia a GM non può essere attribuito un ruolo pionieristico ed avanguardis [...]

Tutto su General Motors →