Ferrari GTC4Lusso: i render di Berlinetta, Aperta e 5 porte

Sotto al cofano di tutte quante finirebbe il potentissimo V12 da 690 CV, mentre la trasmissione sarebbe affidata al sistema 4×4 con ruote posteriori sterzanti.

La GTC4Lusso sarà la star dello stand Ferrari al Salone di Ginevra 2016. La vettura, completamente rinnovata, continua a conservare la carrozzeria shooting-brake che ha reso la FF celebre e fra le Rosse più innovative e discusse di sempre. Dalla rete arrivano, puntualissimi, i render della GTC4Lusso in versione Berlinetta, che sembra quasi l’erede naturale della 612Scaglietti. Interessante anche la ricostruzione grafica della vettura in versione cabrio: il concetto delle cabriolet lussuose e ad altissime prestazioni sta tornando in voga; inutile dire che anche in questo caso la “GTC4 Aperta” fa un figurone.

Ultima, e probabilmente anche la più distante dalla realtà, la variante a 5 porte dell’ultima nata a Maranello: la vettura enfatizza ancor di più il carattere da tuttofare della GTC4Lusso anche se appare distantissima dai capisaldi dell’attuale filosofia Ferrari, la stessa che rinnega con forza le Sport Utility. Certo è che, col programma One-Off, il sultano del Brunei potrebbe regalarsi una degna erede della 456 Venice…

Ultime notizie su Ferrari

Ferrari viene fondata nel 1947 da Enzo Ferrari, giovane pilota modenese per cui le gare e l’adrenalina rappresentano un elemento caratterizzante della vita. La prima gara [...]

Tutto su Ferrari →