Dacia: le novità per il salone di Francoforte

Il sistema Media-Nav Evolution permette ora di vedere le immagini riprese dalla telecamera posteriore.

Dacia adegua la propria gamma motori alla normativa Euro 6 ed introduce allo stesso tempo il cambio automatico robotizzato Easy-R, opzione finora non disponibile su alcuna Dacia a listino. Queste sono le principali novità annunciate dalla casa rumena al salone di Francoforte (15-27 settembre). Non solo però le uniche, visto che sulla Duster Édition 2016 è previsto un nuovo impianto multimediale: si chiama Media-Nav Evolution, prevede uno schermo a sfioramento da 7 pollici ed offre funzionalità non previste, come ad esempio la telecamera posteriore di parcheggio o le applicazioni specifiche.

La versione Édition 2016 si caratterizza inoltre per i nuovi cerchi in lega (da 16 pollici) e per l’inedita vernice Altai Green. Per il SUV arriva anche un motore a benzina, da 1,6 litri, appartenente alla famiglia SCe ed accreditato di 115 CV: la casa dichiara consumi pari a 6,4 l/100 km ed emissioni di 145 g/km. Sulla Duster esordiscono anche i rinnovati 1.2 TCe e 1.5 dCi: il primo sviluppa 125 CV e taglia 0,2 l/100 km (-7 g/km di CO2), mentre il secondo produce 90 CV o 110 CV e si accontenta – rispettivamente – di 0,3 l/100 km e di 0,5 l/100 km in meno rispetto alle unità precedenti (le emissioni calano di 8 g/km e di 12 g/km).

Le stesse unità vengono montate anche sotto il cofano delle Sandero, Sandero Stepway, Logan e Logan MPV. In tutti i casi l’omologazione è Euro 6, mentre di serie arrivano lo Start&Stop ed il sistema per recuperare energia in frenata. Le Sandero, Sandero Stepway, Logan e Logan MPV ricevono anche la trasmissione semi-automatica Easy-R, a cinque rapporti, offerta soltanto in abbinamento al TCe 90. L’azienda dichiara un consumo medio di 4,9 l/100 km ed emissioni pari a 109 g/km, valori identici ai modelli con trasmissione manuale. La trasmissione prevede le modalità d’utilizzo Drive e Manual ed include l’Hill Assist.

Ultime notizie su Dacia

Tutto su Dacia →