Arriva la Hyundai i30 N?

La berlina sarà davvero il primo modello elaborato dai tecnici del reparto N? Alcuni elementi sembrano confermarlo, ma non abbiamo certezze in merito ad un 1.6 da circa 240 CV.

Era il dicembre 2013 quando Hyundai annunciò la fondazione del marchio N. Sono in pochi a ricordarsi quel momento: vuoi perché nello stesso giorno venne introdotta la i20 WRC, vuoi perché l’azienda coreana non ha ancora abbinato la lettera ad un modello a listino.

Ed è un peccato, visto che al reparto N è assegnato il compito di personalizzare alcune Hyundai in commercio e di renderle più sportive e prestazionali: N è infatti la prima lettera del luogo (Namyang) in cui sorge il principale impianto per la ricerca e lo sviluppo dell’azienda, quindi è lecito aspettarsi modifiche di sostanza e non puramente estetiche. Una prima conferma arriva grazie alle immagini scattate dal nostro fotografo nei pressi del Nurburgring. Non abbiamo la certezza che si tratti del primo modello N, ma alcuni dettagli sono indicativi: i dischi freno ad esempio sono più generosi, le pinze freno rosse lasciano presupporre una maggior forza frenante ed i fascioni paraurti mimetizzano le più generose appendici aerodinamiche.

Va confermata anche l’indiscrezione secondo cui il motore 1.6 turbo possa raggiungere una potenza nell’ordine dei 240 CV, sufficienti per distanziare la N dalla Turbo (che di cavalli ne ha ‘solo’ 186) ma adeguati per inserirsi nella stessa fascia oggi presidiata dalla Volkswagen Golf GTI.

I Video di Autoblog