Mercedes Classe A 2015: video del facelift

Mercedes Classe A - Dopo averla presentata durante il Goodwood Festival of Speed 2015 Mercedes ha diramato un primo video ufficiale della rinnovata gamma della segmento C. Con la sua variante facelift la Mercedes Classe A ha infatti introdotto diverse novità, sia dal punto di vista estetico, sia da quello tecnico e tecnologico. Un esempio è l'aggiornamento dei sistemi di sicurezza con miglioramenti del Collision Assist e del Brake Assist, ma anche le novità del Comand Online, ora compatibile con Android Auto, Apple Car e MirrorLink.

Oltre alla tecnologia Mercedes ha aggiornato anche l'estetica della vettura, proponendo nuovi paraurti per i diversi allestimenti, inedite colorazioni e componenti aggiornate sia all'esterno della nuova Mercedes Classe A, sia al suo interno. Tra le novità più importanti si segnala però l'aggiornata gamma di motorizzazioni, composta da 13 diverse unità quattro cilindri turbocompresse.

La gamma comprende i vari 1.6 e 2.0 turbo benzina oltre ai 1.5 e 2.1 litri turbodiesel con potenze che spaziano dai 90 ai 381 cavalli. Proprio la variante più potente, la Mercedes-AMG A 45 ha guadagnato 21 cavalli con questo aggiornamento, migliorando di 4 decimi l'accelerazione da 0 a 100 chilometri orari, ora completata in soli 4.2 secondi.

Mercedes Classe A 2015: foto e caratteristiche

Mercedes Classe A 2015 - Mercedes ha presentato la sua nuova segmento C al Goodwood Festival of Speed 2015: la nuova Mercedes Classe A sarà poi ordinabile in tutta Europa a partire dal prossimo 3 luglio con le prime consegne previste per il mese di settembre. La rinnovata Mercedes Classe A introduce interessanti novità dal punto di vista tecnico e tecnologico proponendo anche un nuovo look capace di renderla più moderna ed attuale. Tra le novità più importanti c'è il nuovo Dynamic Select, un sistema in grado di modificare l'impostazione della vettura per renderla più sportiva o confortevole semplicemente premendo un pulsante.

Questo accessorio sarà di serie su tutte le versioni con cambio automatico e disponibile, a richiesa, anche sui motori meno potenti. La dotazione tecnologica si completa infine con l'arrivo del Comand Online con schermo da 8 pollici e funzioni MirrorLink, Apple Car Play e Android Auto. Tutto questo senza però dimenticarsi del nuovo Brake Assist adattivo integrato nel Collision Assist: ora la frenata automatizzata può essere anche parziale ed il funzionamento è stato migliorato così come anche per l'Attention Assist.

Inediti anche i kit estetici che, a seconda della versione e dell'allestimento, caratterizzano la vettura con particolari diversi nei paraurti ed in altre componenti. Alle novità esterne si abbinano degli interni rivisitati in alcuni particolari ed ora migliorati nel comfort e nella fruibilità quotidiana. L'articolata gamma di motorizzazioni si compone invece di ben 13 diverse unità quattro cilindri a benzina ed a gasolio, tutte rinnovate ed aggiornate.

La gamma diesel parte dai 90 cavalli e 240 Nm della Mercedes A 160 d, accreditata di un consumo pari a 3.7 litri, ma i più attenti all'efficienza possono puntare sulla Mercedes A 180 d BlueEfficiency: con i suoi 109 cavalli e 260 Nm questa versione percorre 100 chilometri con soli 3.5 litri di gasolio. Lo stesso motore è proposto anche senza pacchetto BlueEfficiency e ripropone il dato di 3.7 litri per 100 chilometri della sorella 1.5 litri da 90 cavalli. In gamma è però disponibile anche il consueto 2.143 cc della Mercedes A 200 d con 136 cavalli e 300 Nm e Mercedes A 220 d da 177 cavalli e 350 Nm. Queste due ultime versioni sono proposte sia a trazione anteriore, con la quale consumano rispettivamente 3.8 e 4.0 litri ogni 100 chilometri, sia con l'integrale 4Matic che innalza entrambi i consumi medi fino a 4.6 l/100 km.

Ancor più ampia l'offerta di motori a benzina. La gamma comprende infatti quattro 1.6 turbo ed altrettanti 2.0 turbo con potenze che spaziano dai 102 ai 381 cavalli. Il modello d'ingresso è la Mercedes A 160 da 102 cavalli e 180 Nm accreditata di un consumo pari a 5.4 litri ogni 100 chilometri. Stesso dato anche per la più potente Mercedes A 180 da 122 cavalli e 200 Nm, che però viene proposta anche in variante BlueEfficiency con consumi pari a 5.2 litri ogni 100 chilometri. Il più potente dei 1.6 turbo è però quello della Mercedes A 200 da 156 cavalli e 250 Nm che però porta i consumi fino a 5.5 litri ogni 100 chilometri.

Il modello d'ingresso della cilindrata da 2.0 litri è invece la Mercedes A 220 4Matic da 184 cavalli e 300 Nm che, essendo proposta unicamente con trazione integrale arriva a consumare 6.3 litri ogni 100 chilometri. Le motorizzazioni top di gamma sono invece proposte sia con trazione anteriore sia con le quattro ruote motrici del sistema 4Matic. La Mercedes A 250 sviluppa 211 cavalli e 350 Nm consumando 5.8 litri ogni 100 chilometri e la controparte 4Matic arriva a 6.5 l/100 km. Lo stesso motore viene montato in variante aggiornata sulla Mercedes A 250 Sport dove eroga 218 cavalli e 350 Nm di coppia massima, consumando 6.2 litri ogni 100 chilometri in versione a trazione anteriore e 6.6 litri con le quattro ruote motrici. A completare la gamma c'è invece la Mercedes-AMG A 45 4Matic che ora sviluppa ben 381 cavalli contro i 360 del modello uscente e 475 Nm di coppia massima per un consumo medio dichiarato pari a 6.9 litri ogni 100 chilometri.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: