1.000.000 di Kia Cee’d prodotte in Slovacchia: io c’ero

In visita a Žilina, in Repubblica Slovacca, per la milionesima Kia Cee’d prodotta

Žilina è una cittadina di 85.000 abitanti della Repubblica Slovacca. Per raggiungerla da Vienna ci vogliono due ore e mezza in macchina, compresa la sosta per comprare il bollino autostradale. Quando ci arriviamo è sera, ci ha accompagnato costantemente uno di quei temporali i cui lampi squarciano il cielo e lo illuminano a giorno.

Perchè Žilina? Perchè è la sede di uno degli stabilimenti di Kia, non lontana da Nošovice, altra fabbrica del gruppo Hyundai nella Repubblica Ceca. E’ qui che vengono costruite le Cee’d, le Sportage e le Venga destinate al mercato europeo, è qui che si costruiscono motori benzina e diesel ed è qui che vedremo nascere la milionesima Cee’d.

Entriamo in azienda la mattina presto, e dopo un briefing relativo alle procedure di sicurezza veniamo accompagnati già vestiti con tuta e scarpe antinfortunistiche all’interno dello stabilimento: oggi saremo a tu per tu con gli operai.

La fabbrica è stata inaugurata nel 2006, l’ambiente è luminoso e pulitissimo, gli spazi sono tutt’altro che angusti. L’automazione sembra essere ai massimi livelli, i robot hanno ormai sostituito le persone nelle lavorazioni più impegnative e pericolose. Tutto questo porta a numeri considerevoli: dalle 146.000 vetture prodotte nel 2007, si è passati gradualmente alle 323.000 dello scorso anno mentre il numero di motori usciti dagli impianti è arrivato a 493.000. Pressa, carrozzeria, verniciatura, motori, montaggio e controllo qualità sono i reparti presenti a Žilina.

Per dare l’idea dell’impatto economico ricevuto nella zona, basti pensare che nello stabilimento sono impegnati circa 3.800 lavoratori, ai quali si aggiungono quelli dell’indotto, rappresentati dai fornitori che si sono stabiliti in loco, più i fornitori di servizi. Un circolo virtuoso che funziona.

E ciò che emerge dai dipendenti di Žilina con i quali ho parlato, è un forte orgoglio per ciò che hanno fatto e che continuano a fare. Sono riusciti a convincere i vertici coreani che da loro, in Slovacchia, potevano continuare a produrre automobili anche dopo il primo periodo “no tax”. Piccoli eroi per una nazione che ha saputo attrarre investitori esteri.

Quando veniamo portati nella fase finale della linea di montaggio ci vengono date le istruzioni per compiere alcune operazioni sulle vetture: vediamo arrivare la milionesima Cee’d, è il nostro turno. Si, perchè a questo punto potrò dire che su quella Cee’d ci ho messo le mani anche io, il tutto con il massimo rispetto per chi fa davvero questo mestiere.

Mentre rientriamo in Italia, non posso che chiedermi se e quando anche noi italiani saremo in grado di “catturare” gli imprenditori esteri come hanno fatto in Slovacchia, dove le industrie automobilistiche attive sono addirittura tre. …e, nel caso, se riusciremmo a tenerceli stretti. Gli amici di Žilina lo hanno dimostrato, con il milione di Cee’d prodotte nel loro stabilimento. Personalmente, non posso che augurare a loro di raggiungere presto il prossimo traguardo.

Ultime notizie su Kia

Kia viene fondata nel 1944 e nasce quale fabbrica specializzata nella costruzione di biciclette. I vertici della società coreana si orientano poi verso la produzione di moto e nel 1961 introdu [...]

Tutto su Kia →