A Pechino per il Salone dell’Auto

Automobili cinesi per le strade di Pechino: parte il live blogging per il Salone dell’Auto di Pechino


Siamo arrivati a Pechino dove si aprirà domani il Salone dell’Auto. Un appuntamento biennale che riveste sempre maggiore importanza e che, nonostante difficoltà di connettività, tenteremo di raccontarvi in diretta. Il primo contatto con Beijing è stato come ci aspettava. Coltre nuvolosa che incombe sulla città ed un traffico che darebbe del filo da torcere anche ai guidatori nostrani.

I veicoli che si incrociano appena usciti dall’aeroporto sono tra i più differenziati per età, condizione e… riconoscibilità. Abbondano le vetture europee così come le giapponesi e le coreane. Più defilate le americane che con Buick ripropongono tutta la gamma del gruppo GM, dai nuovi monovolume alla vecchia Opel Corsa sw. A questo si aggiunge un pizzico di “creatività ” cinese: in più di un’occasione abbiamo visto piccoli catorci ai quali esano stati sostituiti sapientemente loghi e nome del modello, preferendo denominazioni più altisonanti come Bmw 528i…

Davvero tante le forme riconoscibili, anche se prima di gridare al “plagio” è necessario capire quali sono le automobili prodotte su licenza e quali frutto di una “libera ispirazione”. Detto questo, pubblichiamo una piccola galleria delle stranezze viste tra le macchine parcheggiate nella zona in cui ci troviamo. Siamo a pochi passi dalle ambasciate, tutte presidiate, e da una sede della polizia locale: per questo motivo non possiamo definirlo un quartiere “popolare”. Nulla ci vieta di pensare che andando fuori città (termine che da noi potrebbe assomigliare a un “fuori provincia” viste le dimensioni di questa megalopoli) si potremmo trovare “chicche” ancora più interessanti….

Auto Cinesi
Auto Cinesi
Auto Cinesi
Auto Cinesi

Auto Cinesi
Auto Cinesi
Auto Cinesi
Auto Cinesi
Auto Cinesi
Auto Cinesi
Auto Cinesi

Ultime notizie su General

General

Tutto su General →