Lancia Stratos: la concept derivata dall'Alfa 4C

Nuova Lancia Stratos - Alcuni rendering immaginano la nuova generazione della sportiva su base Alfa Romeo 4C.

Nuova Lancia Stratos su base Alfa Romeo 4C

Nuova Lancia Stratos - Il mito Stratos ritorna nei render di un prototipo derivato dall'Alfa Romeo 4C. Questi progetti virtuali realizzati dall'abile designer italiano Hansen Art immaginano una Lancia Stratos dei giorni nostri, un'auto da competizione con motore posteriore centrale proprio come l'icona disegnata da Marcello Gandini negli anni settanta. La Lancia Stratos originale era un'auto talmente tecnologica che riuscì a vincere tre Campionati del Mondo di Rally consecutivi, dal 1974 al 1976, facendo entrare di diritto Lancia nella storia dei Rally ed aprendo una pagina di storia anticipata dalla Lancia Fulvia HF e continuata dalle Lancia 037 e Lancia Delta.

Nuova Lancia Stratos su base Alfa Romeo 4C

Proprio come il modello originale anche la nuova Lancia Stratos propone una tecnica estremamente raffinata. Il telaio in carbonio derivato dall'Alfa Romeo 4C si impreziosisce di nuove componenti di carrozzeria pensate per migliorare il raffreddamento e l'aerodinamica della vettura, con uno spliter anteriore con bandelle laterali che si abbina ad uno spoiler posteriore che richiama chiaramente la coda del modello originale ed a due prese d'aria laterali che permettono al motore di respirare a dovere.

Nuova Lancia Stratos su base Alfa Romeo 4C

Dietro all'abitacolo il progetto prevede la sostituzione del 4 cilindri 1.750 turbo a favore di un nuovo sei cilindri 3.6 litri sovralimentato da 350 cavalli. Il cambio automatico e la trazione posteriore permettono, nelle idee del progettista, di scattare da 0 a 100 chilometri orari in quattro secondi netti. Tutto questo condito dal tocco nostalgico della livrea Alitalia che rende ancor più bella e particolare la nuova Lancia Stratos Concept.

Nuova Lancia Stratos su base Alfa Romeo 4C

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: