Mazda CX-5: foto spia del restyling

Il nostro fotografo ha pizzicato su strada un primo esemplare della rinnovata Mazda CX-5, Quali modifiche introduce? I gruppi ottici e la mascherina saranno quasi certamente diversi, mentre gli specchietti laterali includeranno le luci di svolta.

foto spia Mazda CX-5 facelift

Mazda sta lavorando al restyling della CX-5, vettura lanciata nel 2012 ed in procinto di ricevere alcune migliorie di carattere soprattutto estetico. Gli stilisti del marchio focalizzeranno le proprie attenzioni sui fanali e sulle mascherina, che verranno entrambi uniformati con quanto propongono le più recenti Mazda6 e Mazda3: possiamo quindi aspettarci gruppi ottici ancora più affusolati ed una griglia meno profonda, ma non è azzardato immaginare che la CX-5 possa già adottare le novità stilistiche introdotte dalla MX-5.

Approfondisci: la nostra prova su strada della CX-5 2.2 SKACTIV-D 175 CV 4WD

Certo è che il motivo KODO rappresenta ancora una volta la base di partenza, ma in questo caso verrà aggiornato e reso più moderno. I fanali anteriori dovrebbero poi montare luci diurne a LED e quelli posteriori sembrano adottare nuove ottiche, mentre gli specchietti retrovisori includeranno le luci di svolta. Le immagini non ci permettono però di valutare se del restyling beneficerà anche l’abitacolo.

Guarda anche: il test al banco rulli dei motori SKYACTIV

Stesso discorso per la gamma motori, anche se in quest’ultimo caso non previste modifiche di rilievo: i tecnici Mazda non ha finora modificati i valori di potenza e coppia dei 2.0 benzina e diesel, che dovrebbero quindi sviluppare 165 CV e 150 CV/175 CV. La rinnovata Mazda CX-5 potrebbe esordire nella prima metà del 2015.

  • shares
  • Mail