Aston Martin V12 Vantage S Roadster

Aston Martin completa la famiglia Vantage ed introduce l'allestimento V12 S anche per la Roadster, che diventa pertanto la open top più potente e veloce mai realizzata a Gaydon.

Aston Martin V12 Vantage S Roadster

Aston Martin descrive la V12 Vantage S Roadster come il suo modello open top più veloce e potente mai realizzato. Tale primato deriva dall’utilizzo del motore V12 AM28 da 6 litri, già destinato alla coupé e per cui vengono dichiarati gli stessi valori di potenza (573 CV) e coppia (620 Nm). I 620 Nm vengono erogati a partire da 5.750 giri/minuto, ma già da 1.000 giri/minuto sono disponibili 510 Nm. La trasmissione è automatica a 7 rapporti e prevede un comando denominato Sportshift III, con palette al volante e di 20 chili più leggera rispetto al cambio automatico 6 rapporti montato sulla V12 Vantage Roadster.

Leggi anche: tutte le informazioni sulla V12 Vantage S coupé

E’ montata al posteriore, in blocco col differenziale, così da formare uno schema transaxle. La V12 Vantage S Roadster accelera da 0 a 100 km/h in 4.1 secondi e raggiunge la velocità massima di 324 km/h. I tecnici del marchio inglese hanno poi riconosciuto tre differenti tarature al controllo di trazione (Normal, Sport e Track), hanno installato un impianto frenante con dischi in carboceramica e montato una linea di scarico ad alte prestazioni, strettamente derivata da quella già destinata alla One-77.

Le regolazioni Normal e Sport vengono attribuite allo sterzo Servotronic, che guadagna anche un più diretto rapporto (15:1). Gli amanti della fibra di carbonio possono ordinare il Carbon Pack, che include pedali di colore nero ed inserti in fibra di carbonio su maniglie e spoiler anteriore. Dello stesso materiale è anche la nuova griglia radiatore, ispirata alla soluzione introdotta dal prototipo CC100 Speedster, non più in alluminio ed ora dall’impostazione più sportiva.

  • shares
  • Mail