Range Rover: il primo esemplare viene restaurato

Era il 2000 quando un collezionista inglese acquistò il primo esemplare della Range Rover. L'auto è finita da qualche giorno in carrozzeria, dove sarà restaurata.

Il restauro della prima Range Rover

Solo i più entusiasti appassionati del marchio Land Rover conosceranno l’esistenza delle VELAR. Con questo nome furono indicate le 25 Range Rover che l’azienda inglese costruì quali esemplari di pre-serie, destinati a svolgere attività di sviluppo e ad essere guidati in occasione del lancio stampa. L’esemplare numero 26 è dunque il primo ad essere considerato di regolare produzione. E proprio quella vettura è stata nei giorni scorsi portata in carrozzeria, dove verrà sottoposta ad un restauro completo. Suo proprietario è Andrew Honychurch, del Kent (Inghilterra), che scoprì la vettura nel 2000.

“Ho acquistato la Range perché sono un appassionato di lungo corso. Ho subito capito il significato di questo modello – spiega Honychurch –. L’automobile non era in buone condizioni ed era soprattutto priva del motore V8, che ho comunque avuto la fortuna di recuperare. Il telaio ha avuto bisogno di saldature nella sua parte posteriore”. Honychurch ha dovuto affrontare e risolvere il problema della mancanza di componenti, ché molte aziende non ne realizzano di specifici. “Di recente ho pagato 350 sterline (420 euro) per il tappo del serbatoio!” A restauro completato l’automobile - che risale al 1969 - finirà in un museo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: