BMW Serie 3: la polizia tedesca sequestra l'esemplare con una piscina integrata!

Una pattuglia di agenti è rimasta basita di fronte all'automobile che stava per fermare: quella che sembrava una normale BMW Serie 3 era invece una piscina ambulante! Le quattro persone alla guida si sono fermate prima dell'alt, dileguandosi.

swimming_pool_bmw_3_series

Immaginate l’espressione degli agenti al momento di impartire l’alt. Erano talmente sbigottiti da aver definito la vettura ‘una convertibile di natura leggermente diversa’, utilizzando una formula così ambigua da sminuire lo spessore dell’elaborazione. La vicenda si è svolta ad Eibenstock (Germania orientale) e ci viene raccontata dallo Spiegel, anch’esso incredulo nel portare alla luce un episodio ai confini dells realtà. Domenica scorsa due agenti della locale polizia stradale hanno fermato una BMW Serie 3 convertita in piscina, decorata addirittura con motivi floreali ed inserti in legno.

I suoi occupanti non erano meno stravaganti: accanto al conducente sedevano due passeggeri in costume da bagno, mentre un terzo era impegnato a godersi l’acqua della vasca. L’automobile non presentava alcuna targa e si è poi scoperto che ospitava nel suo abitacolo ben 2.000 litri d’acqua, motivo per cui la velocità massima non si rivela superiore a 25 km/h. Questa contingenza ha obbligato il conducente ed i suoi accompagnatori a dileguarsi non appena scorti gli agenti. Uno dei quattro sarebbe però tornato qualche minuto dopo per recuperare alcuni suoi effetti personali, venendo immediatamente bloccato dai poliziotti.

“Abbiamo commesso una sciocchezza – l’ammissione alla Bild di uno fra i quattro –. E’ stato il primo giro su strada. Volevamo divertirci un po’”. L’automobile è stata ovviamente sequestrata. Se andasse all'asta potrebbe essere battuta anche per una discreta somma...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: