Fiat non venderà Alfa Romeo. Parola di Montezemolo

Sergio Marchionne e Luca Cordero di Montezemolo

Luca Cordero di Montezemolo, presidente del gruppo Fiat, ha smentito con un secco “no” le vibranti indiscrezioni relative alla cessione Alfa Romeo. «Presenteremo la Giulietta, erede della 147, e vi sono tutti i presupposti per aspettarsi da Alfa interessanti sviluppi », ha spiegato Montezemolo, prima di ricordare che il gruppo sta svolgendo un «un grande lavoro con Alfa Romeo».

Il numero uno del Lingotto ha poi definito “coerente” la politica intrapresa da Fiat nel cercare un partner asiatico, dopo gli accordi PSA-Mitsubishi e Volkswagen-Suzuki. «Noi per il momento dobbiamo prestare attenzione a non fare indigestione. Abbiamo già raggiunto un’intesa con la Chrysler della quale siamo molto soddisfatti. Abbiamo grandi sinergie».

Specie in oriente, dopo la partnership stabilita con Guangzhou Automobile (sesto player cinese), ed il programma biennale con Tata dedicato al mercato indiano. «L’accordo con Chrysler avrà ripercussioni anche nel mercato cinese, dove commercializzeremo le Jeep», ha puntualizzato Montezemolo.

Infine, il capitolo forse più interessante. «Il nuovo product plan del gruppo Fiat verrà presentato in primavera – rivela il manager bolognese –. La Chrysler 300C diventerà l’ammiraglia del gruppo. Saranno poi illustrati numerosi progetti destinati al tempo libero: alcune quattro ruote motrici e le monovolume. Da non dimenticare lo storico sbarco della 500 negli Stati Uniti».

Via | Borsaitaliana (Ringraziamo il nostro lettore “scuderia” per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
132 commenti Aggiorna
Ordina: